menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus e ipotesi rinvio Regionali, Toti: «In Liguria si voterà»

Il governatore ligure si schiera contro un'eventuale, ulteriore rinvio delle elezioni: «Qualcuno evidentemente più del Covid teme il giudizio degli Italiani»

No a un ulteriore rinvio delle elezioni regionali: il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, si schiera contro l'ipotesi di rimandare ulteriormente il voto - fissato il 20 e 21 settembre - ventilata dopo il rialzo dei casi di coronavirus in Italia.

Toti, che corre per il rinnovo del mandato, aveva già protestato per la decisione di rimandare il voto da luglio a settembre, minacciando già durante il lockdown di "non restare in carica un minuto di più" una volta scaduto il mandato quinquennale. Accettato il rinvio a settembre, giovedì mattina ha commentato le parole di Walter Ricciardi, professore di Igiene dell'Università Cattolica e consulente del Ministero della salute, durante la trasmissione Agorà Estate, su Rai 3, che ha parlato del rischio rappresentato dalle elezioni e dal voto, ipotizzando un rinvio in caso di eccessivi contagi.

«Questa eventualità, che non può accadere e che trovo eversivo che un signore non eletto da nessuno possa anche semplicemente ipotizzare - ha detto Toti - sarebbe la dimostrazione che il Comitato tecnico scientifico del Governo è un’accolita di inetti pericolosi. Tutte le Regioni, di destra e sinistra, avevano chiesto di votare a fine luglio, quando i contagi erano al minimo. Il Governo e i suoi scienziati hanno scelto fine settembre senza ascoltare nessuno e incastrando le votazioni con l’inizio delle scuole. E ora loro stessi vanno in tv a dire che forse non è stata la migliore decisione. Allora o sono completamente incapaci o in completa malafede. Proprio perché il Covid non è finito non si possono tenere 6 Regioni paralizzate, con i consigli sciolti e le giunte senza i poteri per prendere decisioni».

«In Liguria il 20 settembre si voterà - conclude netto Toti - Questo è certo. Perché qualcuno evidentemente più del Covid teme il giudizio degli Italiani e vuole usare la mascherina per tappare la bocca ai cittadini più che per proteggerli dal virus». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento