Regionali 2020, dopo Gambino anche la candidatura di Balleari: rimpasto in vista per la giunta Bucci

Il vicesindaco segue il consigliere alla Protezione Civile nell’annunciare l’intenzione di “saltare” in via Fieschi. Indiscrezioni anche sull’assessore alle Politiche Sociosanitarie Francesca Fassio

Il primo a ufficializzare il “salto” da Tursi a Via Fieschi è stato Sergio Gambino, consigliere delegato alla Protezione Civile. Qualche settimana dopo è arrivato anche Stefano Balleari, vicesindaco e, dopo la delega ai Trasporti, assessore al Patrimonio e ai Servizi Civici e Anagrafe: entrambi hanno annunciato l’intenzione di correre alle Regionali 2020 e passare dal consiglio comunale a quello regionale.

Per la giunta Bucci, insomma, le Regionali 2020 coincideranno con un probabile rimpasto. Il consigliere delegato alla protezione, civile Sergio Gambino (Fratelli d’Italia) dopo avere informato il sindaco della candidatura ha già iniziato la campagna elettorale, e il vicesindaco Balleari, anche lui FdI, ha confermato che «ho riflettuto parecchio, ne ho parlato in famiglia e con il sindaco Bucci e mi hanno appoggiato in questa difficile scelta. Pertanto ho deciso che, alla presentazione ufficiale delle liste, rassegnerò le dimissioni da vicesindaco e assessore perché non voglio accumulare incarichi, per affrontare questa nuova e difficile sfida».

«Giorgia Meloni,  che ha programmi giustamente ambiziosi per questa tornata elettorale - spiega ancora Balleari - e l’amico di sempre Matteo Rosso, che ha scelto di fare il Coordinatore Regionale di FdI e di non ricandidarsi per il quarto mandato successivo, mi hanno voluto come capolista di Fratelli d’Italia per il collegio  di Genova, per il buon lavoro svolto in questi 3 anni da vicesindaco e assessore».

Che la candidatura alle Regionali significasse necessariamente dimissioni in Comune l’aveva già chiarito il sindaco tempo fa. Gli annunci ufficiali, dunque, arrivano a scaglioni, una volta confermata la volontà politica e l’appoggio: indiscrezioni sempre più numerose  parlano anche del “salto” di Francesca Fassio (Lega), attuale assessore alle Politiche Sociosanitarie, che sembra però attendere ancora gli sviluppi prima della conferma.

Di certo a oggi c'è che, una volta presentate le liste, le dimissioni di Balleari arriveranno sul tavolo di Bucci, che dovrà decidere non solo a chi affidare la delega al Patrimonio, ma anche il ruolo di vicesindaco. E resta da chiarire anche chi sostituirà Gambino, che ha gestito sia l'emergenza Morandi sia quella covid-19, alla Protezione Civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

  • Vaccino covid: come facciamo a sapere quando sarà il nostro turno e come saremo contattati

Torna su
GenovaToday è in caricamento