Mercoledì, 4 Agosto 2021
Elezioni comunali 2017

Caso Cassimatis, udienza in tribunale mentre Grillo annulla le votazioni

I giudici devono analizzare il ricorso della candidata sindaco esclusa dopo la vittoria delle primarie online del Movimento 5 Stelle: verdetto atteso lunedì

Giornata importante nelle aule di tribunale per la querelle tra il Movimento 5 Stelle e Marika Cassimatis visto che oggi, venerdì 7 aprile, presso il tribunale civile genovese si è tenuta l'udienza sull'istanza di sospensione della lista Pirondini, presentata dall'ex candidata sindaco esclusa dopo la vittoria delle primarie online.

Fischio d'inizio della "battaglia legale" poco dopo le nove, ma è stata posticipata alle 12.30 per alcuni impegni del presidente della prima sezione del tribunale civile. Non si è presentato Beppe Grillo, assistito dall'avvocato Andrea Ciannavei, mentre in aula, accompaganta dall'avvocato Lorenz Borré, è arrivata Marika Cassimatis. L'udienza si è conclusa poco prima delle 15: il presidente della Prima sezione del Tribunale Civile di Genova, Roberto Braccialini, ha fissato il verdetto per lunedì, dopo una sospensione mattutina e la ripresa del primo pomeriggio.

PAGINA SUCCESSIVA: LE RICHIESTE DI CASSIMATIS

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Cassimatis, udienza in tribunale mentre Grillo annulla le votazioni

GenovaToday è in caricamento