Elezioni Genova, Marco Bucci è il nuovo sindaco

Il candidato di centrodestra ha battuto Gianni Crivello con oltre il 55% delle preferenze. Festeggiamenti in piazza Piccapietra: «Sarò il sindaco di tutti i genovesi, anche di chi non ha votato»

Vittoria storica a Genova per il centrodestra, che dopo 42 anni strappa la carica di sindaco al centrosinistra: al ballottaggio Marco Bucci ha battuto Gianni Crivello, candidato di centrosinistra e assessore uscente della giunta Doria, con oltre il 55% (55,24%) delle preferenze. Crivello si è fermato a 44,76%.

TUTTI I DATI DI MUNICIPALITÀ E QUARTIERI 

LA COMPOSIZIONE DEL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE

L’ufficialità è arrivata poco prima dell'una, e in una gremita piazza Piccapietra il nuovo sindaco di Genova è accorso per festeggiare con i suoi sostenitori, da Giovanni Toti a Edoardo Rixi passando per Ignazio La Russa e Daniela Santanché: «Mi aspettavo una vittoria del genere, l’abbiamo sentita da tutti i genovesi, c’è voglia di cambiamento e noi siamo qui per cambiare e parlare a tutti i 585mila genovesi - sono state le prime parole del nuovo sindaco una volta arrivato in piazza Piccapietra accompagnato da Giovanni Toti - Sarò il sindaco di tutti i genovesi, e come sindaco mi occuperò degli interessi e dei benefici di tutti i cittadini genovesi, prenderemo le nostre decisioni proprio sulla base degli input dei cittadini. Dobbiamo tornare ad avere Genova grande, collaboreremo tutti per una grande città».

La diretta della giornata di voto

Tra le priorità elencate da Bucci, il bilancio del Comune, la situazione di Amiu, «da sistemare entro la fine di luglio», poi Genova Parcheggi, pulizia della città e sicurezza: «Faremo un programma per i prossimi 100 giorni e vedrete cosa abbiamo intenzione di fare - ha detto Bucci rispondendo alle domande incalzanti dei giornalisti e cercando di superare i cori e le urla da stadio dei sostenitori - A chi non ha votato dico che mi dispiace che non abbia partecipato, ma sarò sindaco anche di chi non ha votato».

«Genova è tornata al centrodestra dopo decenni, ma non so se abbiamo vinto noi o abbiano perso loro. Credo che sia una vittoria del nostro progetto unitario - ha proseguito Bucci - Ringrazio chi mi ha supportato, dedico la vittoria alla città di Genova e ricordo che vogliamo collaborare con tutti». Il nuovo sindaco, conclusa la conferenza stampa, si è quindi diretto verso Palazzo Tursi insieme con un lungo corteo di sostenitori che hanno sventolato il tricolore e lo hanno accompagnato al grido di "Genova libera", con grida euforiche e applausi: l'ingresso, momento storico, è avvenuto intorno all'1.30.

I seggi nel capoluogo ligure sono rimasti aperti dalle 7 alle 23 di domenica: sono stati 209.595 in totale i genovesi andati a votare, pari al 42,67%; 11 i voti contestati, 1.503 le schede bianche, 4.626 quelle nulle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

Torna su
GenovaToday è in caricamento