Elezioni comunali 2017

Elezioni Genova, il centrosinistra punta tutto su Crivello

L'attuale assessore comunale alla Protezione Civile presenta la candidatura al Teatro Sociale di Certosa, con l'appoggio di diversi presidenti di Municipio

Prende ufficialmente il via mercoledì mattina, un giorno di prima di Marco Bucci e del centrodestra, la campagna elettorale di Gianni Crivello, candidato sindaco alle imminenti elezioni comunali per il centrosinistra.

L’attuale assessore comunale alla Protezione Civile sfida il centrodestra e il candidato leghista con l’appoggio di diversi presidenti di Municipio, da Nerio Farinelli, presidente del Municipio Levante, al Ponente di Mauro Avvenente passando per Franco Marenco (Centro Ovest), Massimo Ferrante (Bassa Valbisagno) e Alessandro Morgante (Medio Levante). Anche Simone Leoncini (Centro Est), candidato “indipendente” con la sua lista Genova Cambia, sembra avere dato segnali di apertura per un’unica coalizione di centrosinistra in grado di battere gli avversari.

In mattinata, Crivello ha dato appuntamento alla stampa e ai sostenitori al Teatro Sociale San Bartolomeo della Certosa per la presentazione della candidatura e per sancirne l’ufficialità: «È stata un’esperienza straordinaria quella che ho vissuto in questi anni di dialogo e lavoro costante con i cittadini in tutti i Municipi della nostra città. Ho avuto il piacere di ascoltare e incontrare migliaia di persone, donne e uomini, anziani e ragazzi che adesso mi rivolgono un ulteriore appello: è importante per Genova scegliere chi può nel modo migliore assicurare la vittoria alla nostra coalizione, esprimere al meglio le speranze di futuro per tutti i cittadini nella sfida al centrodestra leghista dell’11 giugno».

Pare dunque sempre più probabile, nel clima di incertezza che ha caratterizzato gli ultimi mesi, che la sorte di Genova, almeno dal punto di vista politico, venga definita l’11 giugno, e che a sfidarsi per la poltrona di cittadino saranno Crivello, Marco Bucci e Luca Pirodini per il Movimento 5 Stelle (sempre che il ricorso al tribunale di Marika Cassimatis non segni una battuta d’arresto per il candidato sostenuto da Alice Salvatore).

Ancora un’incognita, invece, Effetto Genova, il gruppo fondato dal grillino “transfugo” Paolo Putti, che ha chiarito l’intenzione di tentare la scalata in solitaria, senza alcun vessillo o simbolo, senza però anticipare nulla su chi potrebbe correre per la carica di sindaco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Genova, il centrosinistra punta tutto su Crivello

GenovaToday è in caricamento