Elezioni Chiavari 2017, la lista Sinistra in comune

Il candidato sindaco a Chiavari Giorgio Canepa è sostenuto da due liste: Partecipattiva e Sinistra in comune. Di seguito i candidati consiglieri per la lista Sinistra in comune

Il candidato della lista Sinistra in comune alle prossime elezioni amministrative a Chiavari, che si terranno domenica 11 giugno 2017, è Giorgio Canepa, consigliere di minoranza nell'amministrazione Levaggi. Nato a Lavagna nel 1947, Giorgio Canepa risiede a Chiavari insieme alla moglie e alla figlia. Dopo il diploma in Ragioneria conseguito a Chiavari e il servizio militare negli alpini è stato assunto dalla ditta Ibm Italia.

Nel 2000, quando Ibm ha cessato l'attività di produzione in Italia, è passato alla società canadese Celestica dove ha rivestito il ruolo di Dirigente. Da alcuni anni è in pensione, ma ha continuato a svolgere attività di consulenze, occupandosi di logistica in Italia e all'estero. Parla quattro lingue: genovese, italiano, francese e inglese. È appassionato d'arte e e di antiquariato e da molti anni si dedica alla filatelia.

Giorgio Canepa afferma di aver avuto molto dalla vita e ritiene di dover restituire adesso qualche cosa: mettere a disposizione le proprie competenze pregresse, supportate da quattro anni di lavoro politico.

I candidati consiglieri per la lista Sinistra in comune:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- Nilda Zelmira Pinazzo, mediatrice culturale
- Tabata La Vite, studentessa decoratrice
- Viviana Roggero, studentessa universitaria
- Mirka Argenti, cuoca e delegata Cgil
- Ornella Lusardi, architetto dipendente pubblico
- Valentina Moretti, commessa
- Maria G. Altamore, attrice e animatrice
- Giuseppina Brugnoli, pensionata
- Paola Maria Barbieri, insegnante
- Matteo Moggia, insegnante
- Rosario Macchia, ragioniere
- Pietro “Pedro” Cuneo, farmacista
- Alessandro Pasquetti, dipendente di Poste Italiane
- Sandro Andreani, nonno e musicista
- Vittorio Antonelli, volontario pubblica assistenza
- Paolo Gesino, impiegato Asl4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento