menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra Anna Dagnino e Stefano Bernini

Da sinistra Anna Dagnino e Stefano Bernini

Doria mischia le carte, variate deleghe assessorili

Cambia l'attribuzione delle deleghe in giunta comunale. Torna fra le attribuzioni dirette del sindaco la delega alle relazioni con enti e società dello sport, alla promozione sportiva e agli eventi sportivi

La scorsa settimana il sindaco ha formalizzato, nel corso della consueta riunione di Giunta, alcune variazioni nell'attribuzione delle deleghe assessorili.

L'assessore Pino Boero, con delega alla scuola, ai rapporti con l'Università e alle politiche giovanili ha assunto anche quella riguardante le biblioteche, finora attribuita all'assessore Carla Sibilla, mentre ha lasciato la delega alle relazioni con enti e società dello sport, alla promozione sportiva e agli eventi sportivi. Questa delega è ritornata tra le attribuzioni dirette del sindaco, che la svolgerà avvalendosi della collaborazione del consigliere comunale Stefano Anzalone. Tale incarico, che sarà svolto a titolo gratuito, viene conferito in base all'articolo 52 dello Statuto del Comune di Genova che riconosce al sindaco la facoltà di “attribuire a singoli consiglieri comunali la cura di specifici interessi in vista del conseguimento di obiettivi programmatici”.

Il vicesindaco Stefano Bernini mantiene la delega all'impiantistica sportiva. L'assessore Carla Sibilla affiancherà alle sue deleghe alla cultura, al turismo e alla promozione della Città, la delega a “Iniziative di rendiconto alla Città sullo stato di attuazione del programma dell'Amministrazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento