Cogoleto, si dimette il sindaco Mauro Cavelli

Alla base della sua scelta, motivi personali

Mauro Cavelli, sindaco di Cogoleto, lascia la carica: l'annuncio delle dimissioni è arrivato mercoledì sera, nell'ambito del consiglio comunale.

Le indiscrezioni si rincorrevano da tempo su una possibile rinuncia del primo cittadino, a causa di problemi familiari che lo hanno convinto a voler stare vicino ai propri cari.

E infatti durante il consiglio comunale ha ribadito che questi, e solo questi, sono i veri motivi che lo hanno spinto a fare un passo indietro: nessuna motivazione politica, in sintesi, né disaccordi in giunta.

Il sindaco firmerà oggi ufficialmente le dimissioni. Dalla sua firma trascorreranno 20 giorni, dopodiché si proseguirà con lo scioglimento del consiglio comunale e l'insediamento di un commissario. 

I cittadini torneranno poi a votare per scegliere il nuovo sindaco alla prossima data disponibile, ovvero alle regionali del 2020. Sempre che il Governo non cada prima.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Pomeriggio a base di ketamina per due ventenni

  • Bastonate al cane, smettono per le urla dei residenti

Torna su
GenovaToday è in caricamento