Decreto Genova, inseriti 72 milioni di euro per gli sfollati

Ad annunciarlo è stato il vice ministro Edoardo Rixi. «Come governo abbiamo presentato emendamenti importanti per aumentare le coperture finanziarie al decreto Genova»

L'aveva anticipato ieri con un post su Facebook e l'ha ribadito oggi alla presentazione della Genoa shipping week a Palazzo San Giorgio, l'evento biennale che riunisce operatori portuali, marittimi e logistici, organizzato da Assagenti e che quest'anno si terrà dal 24 al 30 giugno 2019.

Nel Decreto Genova sono stati inseriti fondi aggiuntivi per la città. Ad annunciarlo è stato il vice ministro Edoardo Rixi. «Come governo abbiamo presentato emendamenti importanti per aumentare le coperture finanziarie al decreto Genova - si legge nel post dell'esponente del Carroccio -. Come richiesto dal commissario alla ricostruzione Marco Bucci, 72 milioni di euro saranno destinati alle 253 famiglie genovesi che, nel crollo di ponte Morandi, hanno perso per sempre la propria abitazione perché possano ricomprare una casa, dove ricostruire il proprio futuro. Una notizia importante, che si somma ai 15 milioni di euro aggiuntivi al Fondo nazionale porti destinati al porto di Genova, ai fondi per la cassa in deroga per le piccole imprese, alla zona franca urbana e la zona logistica speciale. Il nostro lavoro continua perché a Genova e ai genovesi arrivino tutte le risorse possibili per far ripartire una città, come esempio per un intero Paese».

Il cammino del Decreto Genova

Il decreto arriverà in aula alla Camera lunedì 22 ottobre 2018. Nel frattempo il testo è stato modificato anche per quanto riguarda la ricostruzione del ponte, con la possibilità che le tratte autostradali individuate dal commissario come funzionali al viadotto gli vengano subito consegnate, in modo da poterle assegnare a chi si occuperà della demolizione e poi del nuovo viadotto.

Martedì 16 ottobre è inoltre previsto un incontro fra il ministro dell'Interno e vice premier Matteo Salvini con il presidente dell'Anac, Raffaele Cantone, per cercare di superare le criticità del decreto, segnalate da Cantone durante un'audizione alla Camera.

Ultime novità per quanto riguarda le strade

Sabato 13 ottobre alle ore 10.30 è prevista l'inaugurazione del bypass di collegamento fra l'uscita del casello aeroporto e la strada della Superba. Saranno presenti l'assessore alla mobilità del Comune di Genova, Stefano Balleari, e il direttore primo tronco Autostrade Genova, Stefano Marigliani. La strada è percorribile alle ore 18.30 di venerdì 12 ottobre 2018.

Il testo del decreto, pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Alberti Casellati a Genova

Oggi la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati era a Genova. A margine della sua visita sull'area della Valpolcevera interessata dal crollo di ponte Morandi, Casellati ha rilasciato alcune dichiarazioni. «La parola d'ordine è tempestività - ha detto la senatrice -. Questa città deve ritornare ad essere al centro, non può essere isolata dall'Europa e dall'Italia, non può restare emarginata dal mondo. Il Ponte Morandi è simbolo del Paese perché rappresenta la fragilità infrastrutturale di cui purtroppo l'Italia soffre. Sono qui anche per dire che il Senato c'è e c'è un'attenzione particolare alle risposte che il decreto Genova darà a questa gente».

Dopo il sopralluogo Casellati ha incontrato una delegazione dei vigili del fuoco che hanno preso parte ai soccorsi nel disastro del 14 agosto scorso. «Questo mio ritorno a Genova significa anche un ringraziamento di cuore a tutti i vigili del fuoco che, insieme agli altri rappresentanti delle forze dell'ordine e ai volontari, sono stati protagonisti dell'emergenza e sono oggi protagonisti di questa nuova fase di ritorno di Genova alla normalità», ha aggiunto.

Potrebbe interessarti

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

  • Dialetto curioso: cos'è la "ca do diao"? E la "ca da pèsta"?

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Cade dalla finestra e precipita su nonna e nipote: tragedia a Castelletto

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • «Ti ricordi di me?», poi spara all'ex moglie e la uccide. Caccia all'uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento