rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Politica

Addio a David Sassoli, presidente del Parlamento europeo. Toti: "Mancherà a questo Paese"

Giornalista, conduttore televisivo e vicedirettore per anni del Tg1, Sassoli era entrato in politica come europarlamentare del Partito democratico nel 2009

È morto il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Aveva 65 anni. Nella giornata di ieri era stata diffusa la notizia del suo ricovero in Italia per il sopraggiungere di una grave complicanza dovuta ad una disfunzione del sistema immunitario. Lascia la moglie Alessandra Vittorini e due figli, Livia e Giulio.

Nato a Firenze ma cresciuto a Roma, giornalista, conduttore televisivo, vicedirettore per anni del Tg1, Sassoli era entrato in politica come europarlamentare del Partito democratico nel 2009. Due le grandi passioni della sua vita: il giornalismo e la politica, declinata soprattutto in chiave europea.

Un'esperienza, quella nelle istituzioni dell'Unione, culminata con l'elezione alla guida dell'assemblea di Strasburgo il 3 luglio del 2019 (già nel 2014 era stato vicepresidente). Era un grande tifoso della Fiorentina e un fine conoscitore della musica classica.

"Addio a David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, giornalista, soprattutto persona perbene. Mancherà a questo Paese. Un pensiero alla sua famiglia e ai suoi figli in questo giorno di dolore". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

"A nome della città di Genova e a titolo personale voglio porgere le più sentite condoglianze alla famiglia di David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo, venuto a mancare la scorsa notte. Scompare una figura di alta professionalità politica che ha rappresentato con grande dignità il nostro Paese in Europa", il ricordo del sindaco di Genova, Marco Bucci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a David Sassoli, presidente del Parlamento europeo. Toti: "Mancherà a questo Paese"

GenovaToday è in caricamento