menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cornigliano, Doria: «Impegno per superare il problema dei campi abusivi»

L’amministrazione comunale ha confermato il proprio impegno per superare il problema dei campi abusivi in città e in particolare in via Muratori, secondo una linea rigorosa di integrazione e alloggiamento temporaneo delle famiglie

Ieri pomeriggio il sindaco Marco Doria, insieme al presidente del Municipio Medio Ponente, Giuseppe Spatola, e agli assessori municipali, si è recato a Campi e a Coronata per completare la serie di contatti con le associazioni, i commercianti, alcune parrocchie e gli abitanti di Cornigliano incontrati durante i sopralluoghi. La visita era iniziata venerdì scorso.

La tappa di ieri ha interessato l'area di Campi, dove il sindaco ha incontrato il Comitato genitori e anziani, il comitato Centosessanta, l'ex Arci Campi, l'Abbazia del Boschetto. Successivamente l'attenzione si è spostata su Coronata, dove si sono tenuti incontri con il Gruppo sportivo Peri e i padri Scolopi al Sorriso Francescano.

Tutti gli appuntamenti di questo programma erano stati concordati con il Municipio diverse settimane fa, nel corso di una riunione tra la giunta municipale e il sindaco, in cui erano stati esaminati i maggiori problemi dei quartieri.

La complessità delle questioni aperte e delle proposte che riguardano Cornigliano è stata motivo di un ulteriore approfondimento per ascoltare le realtà associative corniglianesi.

Nel corso delle visite sono state affrontate molte questioni, alcune di rilievo locale, altre di dimensione più grande e di importanza cittadina, tra cui il completamento della strada mare, la destinazione d’uso delle aree prospicienti Villa Bombrini e gli altri interventi di riqualificazione urbana (ex mercato ortofrutticolo, lavori in via Vetrano, Villa Serra, area Dufour, Valletta Rio San Pietro).

Il sindaco ha sottolineato l’importanza della rete associativa di Cornigliano, in particolare per i processi di integrazione sociale.

L’amministrazione comunale ha confermato il proprio impegno per superare il problema dei campi abusivi in città e in particolare in via Muratori, secondo una linea rigorosa di integrazione e alloggiamento temporaneo delle famiglie con minori che frequentano le scuole e al contempo di divieto alla sosta indiscriminata.

Il Municipio ha sollecitato rapidità negli interventi e ha concordato con il sindaco la predisposizione di un “progetto Cornigliano”, su cui si tornerà ad un contatto con la cittadinanza.

Nella giornata di venerdì 20 giugno il sindaco aveva effettuato i seguenti incontri e sopralluoghi: Circoli Arci Eguaglianza e Rizzolio, Auser Cornigliano, Circolo Pescatori, Circolo Lucani, territorio a mare, immobile Arte di via Bertolotti, ex mercato ortofrutticolo, via Vetrano, Bocciofila e palestra Celano box, Croce Bianca, Pro-loco Cornigliano, parrocchia Sant’Ambrogio, Circolo Acli, Comunità di Sant’Egidio, Filarmonica Cornigliano, via Muratori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento