rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica Cornigliano / Via Cornigliano

Parcheggi selvaggi in via Cornigliano dopo i lavori, il Comune: "Controlli e multe"

Il tema in consiglio comunale, l'assessore Viale: "L’attività sanzionatoria della polizia locale continuerà, poi vedremo con la mobilità per capire come agire dopo il rodaggio"

Parcheggi selvaggi nell'area pedonale dopo la riqualificazione di via Cornigliano, il tema è approdato in consiglio comunale attraverso un'interrogazione del consigliere di Fratelli d’Italia Valeriano Vacalebre, alla quale ha risposto l'assessore alla polizia locale Giorgio Viale.  

"Si tratta di una problematica che tocca molte sensibilità nel quartiere - ha sottolineato Vacalebre - perché ci sono evidenti criticità. Camminando per la via si trovano auto parcheggiate in zona rimozione, ferme sul marciapiede che ostacolano pedoni, mamme con passeggini o persone diversamente abili in carrozzina. Anche le strisce pedonali sono spesso occupate da automobili parcheggiate, anche per molto tempo. Credo servano misure urgenti per cercare di limitare questo malcostume che vanificherebbe gli interventi di riqualificazione messi in atto dal'amministrazione. Chiedo inoltre di monitorare la corretta esecuzione del progetto per soddisfare le richieste dei commercianti che chiedevano di ricavare 50 posti auto e 30 posti moto, fondamentali per il rilancio del commercio in via Cornigliano".

A rispondere è stato l’assessore Giorgio Viale: "Sulla seconda parte non ho per il momento risposte, ma per quello che riguarda la polizia locale sì. È stata effettuata una riqualificazione importante dell’area che non vogliamo venga rovinata soprattutto dall’accesso di veicoli anche pesanti su aree come quelle dei marciapiedi che sono stati di recente ristrutturazione e che rischiano anche di essere danneggiati. Abbiamo fatto sanzioni, sette nello specifico: alcune riguardano autovetture che occupavano l’accesso al passaggio pedonale e c’era anche la presenza di veicoli pesanti, camion di media dimensione che ci fanno preoccupare rispetto al fatto che possa essere danneggiato il manto stradale".

"Alcuni - ha aggiunto l'assessore Viale - vergognosamente occupano la linea di corsia per disabili o non vedenti. L’attività sanzionatoria della polizia locale continuerà su questi aspetti, poi vedremo con la mobilità per capire come agire: la strada è nuova ed è un periodo di rodaggio, ma rodaggio non implica la violazione delle regole e ben venga un maggiore controllo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi selvaggi in via Cornigliano dopo i lavori, il Comune: "Controlli e multe"

GenovaToday è in caricamento