Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

G8: la Regione fa sospendere convegno con dottoressa condannata per abusi

A seguito dell'immediato intervento dell'assessore, la ASL 3 Genovese ha deciso di annullare il convegno. «È mia intenzione approfondire tutta questa vicenda con l'azienda», le parole dell'assessore

«È stato un grave errore da parte degli organizzatori del convegno su "La salute in carcere" previsto venerdì prossimo alla Commenda di Pré inserire nella direzione scientifica e fra i relatori una persona che si è macchiata di gravi violazioni dell'etica professionale alla caserma di Bolzaneto durante i fatti del G8 del 2001». Lo dice senza mezzi termini l'assessore alla salute della Regione Liguria appena venuto a conoscenza dell'inserimento, tra i relatori del convegno, della dottoressa Marilena Zaccardi che all'epoca del G8 si trovava nella caserma di Bolzaneto centro di torture e sevizie.

A seguito dell'immediato intervento dell'assessore, la ASL 3 Genovese ha deciso di annullare il convegno. «La cancellazione va benissimo come misura immediata – ha aggiunto l'assessore – tenendo conto inoltre che la stessa ASL 3 aveva provveduto alla sospensione della dottoressa, poi rientrata a seguito della prescrizione intervenuta. Ma è mia intenzione approfondire tutta questa vicenda con l'azienda».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

G8: la Regione fa sospendere convegno con dottoressa condannata per abusi

GenovaToday è in caricamento