menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pendolari e balneari: la protesta blocca il Consiglio regionale

Una delegazione di pendolari guidata da Carlo Palmieri e una delegazione di balneari hanno occupato l'aula del Consiglio ottenendo un colloquio con gli assessori competenti

Annunciata protesta dei pendolari che hanno occupato la sala del Consiglio regionale. I lavori del Consiglio sono quindi stati sospesi per consentire alle delegazioni presenti di incontrare i capigruppo e gli assessori competenti

Ma a protestare in consiglio non c'erano solo i pendolari. Al loro fianco hanno fatto sentire la propria voce anche i balneari, una delegazione si è presentata in consiglio per dire no ai bandi di gara a livello europeo che regolamentano le concessioni demaniali e incontrare l'assessore al turismo Angelo Berlangieri.

I pendolari, che fanno capo al comitato di Carlo Palmieri, incontreranno l’assessore ai trasporti Enrico Vesco. Protestano contro i tagli previsti da gennaio, in seguito alla riduzione dei finanziamenti al trasporto pubblico locale disposti dal Governo e subiti dalla Giunta regionale con la conseguente riduzione dei servizi ferroviari e l’aumento degli abbonamenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento