menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro Ovest, niente accordo sul presidente: rischio commissariamento bis

Nulla di fatto dopo la riunione del consiglio municipale di giovedì: Renato Falcidia, candidato di centrodestra che ha ottenuto le maggiori preferenze, non ha però la maggioranza

Ancora una fumata nera dal Municipio Centro Ovest per l’elezione del nuovo presidente: anche l’ultimo tentativo di trovare un accordo non è andato a buon fine, e a distanza di un mese dalle elezioni il parlamentino rischia un nuovo commissariamento, così come accaduto in occasione delle Comunali, quando la candidata del Pd, Monica Russo, non era riuscita a ottenere la maggioranza.

Questa volta è stato proprio il commissario nominato lo scorso settembre dal sindaco Marco Bucci, il leghista Renato Falcidia, candidato della coalizione di centrodestra, a non ottenere la maggioranza: nel corso della riunione di giovedì pomeriggio, dei 25 consiglieri presenti in 9 hanno a favore di Falcidia (Lega, Forza Italia e Lista Bucci), mentre in 16 (Pd, Lista civica Buffa, M5S, Potere al Popolo, Liberi e Uguali) hanno votato contro. 

Lontana la maggioranza, dunque, e sempre più vicino il termine entro cui è necessario trovare un accordo: 50 giorni, oppure il sindaco sarà costretto a nominare un altro commissario, pber la seconda volta di fila in attesa di nuove politiche per tornare al voto. Sul nome di Falcidia, intanto, le polemiche crescono: né il Pd né il Movimento 5 Stelle hanno apprezzato il fatto che il commissario straordinario, dopo 6 mesi di governo del Municipio, abbia deciso di candidarsi a presidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento