menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Consiglio comunale commemora Sergio Castellaneta

Mercoledi dalle 9 alle 12 sarà allestita la camera ardente al primo piano del Comune. Non è previsto nessun funerale

Oggi ha avuto luogo una seduta del Consiglio comunale. Dopo la discussione degli articoli 54, interrogazioni a risposta immediata, alle 15 il presidente Alessio Piana ha provveduto all'appello; con 36 consiglieri presenti, la seduta è risultata valida.

In apertura, il presidente Piana ha commemorato la figura di Sergio Castellaneta, già consigliere comunale e personaggio di spicco sulla scena politica cittadina, scomparso pochi giorni fa all'età di 86 anni.

«Uomo dalla personalità trascinante e dall'acuta vis polemica, era medico di professione. Si affacciò alla politica nel 1990, come candidato della Lega Nord alle amministrative e venne eletto consigliere comunale. Due anni dopo si candidò, sempre nelle file del Carroccio, per la circoscrizione Liguria; divenne deputato e partecipò ai lavori della commissione Sanità e Affari Sociali. Nel 1994 cadde la legislatura, ma venne rieletto. Nel 1997, con la lista civica “Genova Nuova”, Castellaneta si candidò alla carica di sindaco e andò al ballottaggio con Giuseppe Pericu, che ebbe la meglio per poche migliaia di voti - ricorda Piana -. Con la sua lista (che nel frattempo aveva cambiato il nome in 'Liguria Nuova') si presentò alle regionali del 2000 e diventò consigliere regionale. Nel 2005, Castellaneta lasciò la politica attiva. Ai familiari e ai parenti di Sergio esprimo il profondo cordoglio mio e del Consiglio comunale di Genova. Un minuto di silenzio».

Mercoledi dalle 9 alle 12 sarà allestita la camera ardente al primo piano del Comune. Non è previsto nessun funerale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento