Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica Castelletto / Piazza Manin

Trenino di Casella, Dagnino: «I lavori dovrebbero terminare a gennaio 2016»

«Al di là dei danni ingentissimi, 1 milione 200 mila euro, è proprio la struttura geologica del percorso a presentare gravi problemi. C'è poi la questione che i materiali possono essere trasportati solo con la ferrovia stessa». Così l'assessore Dagnino

Ieri in consiglio comunale Clizia Nicolella (Lista Doria) ha chiesto quando si prevede di far ripartire il servizio del trenino Genova-Casella: «a che punto sono i lavori? C'è davvero l'intenzione di riaprire una linea che serve a non molte persone, ma è caratteristica, costituisce la “gita fuori porta” dei genovesi e potrebbe rientrare in quel complesso di trasporti verticali che caratterizza la nostra città?».

L'assessore Anna Dagnino ha fatto il punto della situazione: «il ponte Crocetta è completo; l'altro ha avuto il cantiere danneggiato dall'alluvione. Al di là dei danni ingentissimi, 1 milione 200 mila euro, è proprio la struttura geologica del percorso a presentare gravi problemi. C'è poi la questione che i materiali possono essere trasportati solo con la ferrovia stessa. Anche così si sta provvedendo. I lavori dovrebbero terminare a gennaio 2016».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenino di Casella, Dagnino: «I lavori dovrebbero terminare a gennaio 2016»

GenovaToday è in caricamento