menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune Genova tassa chi porta cane al canile, bagarre in consiglio

Con 23 voti a favore, 7 contrari, un astenuto e 2 non votanti il consiglio approva il pagamento di 333 euro una tantum per chi decide di far trslocare fido fuori di casa. «È un incentivo al randagismo», commenta il Pdl

È una decisione destinata a fare discutere. Per affidare il proprio cane al canile, da oggi bisogna pagare una tassa di 333 euro una tantum per garantire il buon mantenimento del cucciolo in vista di una nuova adozione. Lo ha deciso il Comune di Genova con 23 voti a favore, 7 contrari, un astenuto e 2 non votanti su 33 consiglieri presenti.

Seppure siano esentati dal pagamento i cittadini in situazioni di disagio economico, la norma lascia perplessi. Se per portare il cane al canile bisogna pagare, c'è il rischio concreto che il proprietario decida di liberarsi in altra maniera dell'animale, come fa notare il consigliere Pdl Giuseppe Cecconi «è un incentivo al randagismo, all'abbandono degli animali, la peggiore delibera degli ultimi cinque anni».

Dopo un'accesa bagarre in consiglio comunale, il centrosinistra difende la proposta «la discussione di oggi in aula - spiega Pinuccia Montanari - con la delibera approvata, dimostra la garnde sensibilità in tema di mondo animale, un segno di grande civiltà».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento