Troppi cinghiali in Liguria, caccia prorogata sino a gennaio

Il provvedimento è stato adottato dalla Regione per raggiungere gli obiettivi fissati lo scorso agosto dalla Commissione tecnico faunistica

Per la gioia dei cacciatori, il sovraffollamento di cinghiali nella regione ha spinto le istituzioni a prolungare il periodo di apertura della caccia, che proseguirà per tutto dicembre e sarà consentita anche nel mese di gennaio

Lo scopo è raggiungere i numeri fissati lo scorso agosto dalla Commissione tecnico faunistica, che ha previto un totale di quasi 25mila esemplari da abbattere, 8.500 solo a Genova, 4.200 dei quali nell’Ambito territoriale di caccia Ge 1 e 4.300 nell’Atc Ge 2.

A comunicarlo è l’assessore regionale alla Caccia, Stefano Mai: secondo i dati aggiornati al 21 dicembre, giorno successivo alla chiusura ufficiale della stagione, su tutto il territorio ligure sono stati abbattuti il 57,50% dei capi consentiti, e cioè 14.166 su 24.636.

A Genova la percentuale è del 57,83% (2.429 su 4.200) nell’ambito territoriale di caccia 1 e il 61,63% (2.650 su 4.300) in quello di caccia 2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • San Martino, nuove regole per il pronto soccorso: un solo accompagnatore e con il pass

  • È febbraio ma sembra primavera: a Genova si fa il bagno in mare

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

  • Camion in fiamme a Cogoleto, A10 riaperta

Torna su
GenovaToday è in caricamento