rotate-mobile
Polemiche infinite

Caccia con arco e frecce, M5s: "Presenteremo una proposta per vietare questa pratica"

Dopo la protesta di più di un centinaio di animalisti in piazza De Ferrari, il M5s ligure fa sapere di star lavorando a una proposta per abolire la legge che consente la caccia con arco e frecce

Non si placa la polemica sulla caccia con arco e frecce: dopo la protesta di più di un centinaio di animalisti in piazza De Ferrari, il M5s ligure fa sapere di star lavorando a una proposta per abolire la normativa che consente questa pratica.

“Il M5s - dice il capogruppo regionale dei pentastellati Fabio Tosi con il collega di gruppo Paolo Ugolini - è stato l’unico gruppo consiliare ad aver votato contro la proposta della Lega, poi approvato a maggioranza. Era ed è un provvedimento irricevibile che lasciava e lascia poco spazio a qualsivoglia fraintendimento. Per chiunque quel testo simboleggia un ritorno al Medioevo capace di provocare sofferenza e tortura agli animali colpiti. Come M5S, stiamo già lavorando a una proposta per abolire questa legge, vietando definitivamente la caccia con arco e frecce”.

Per i due consiglieri ci sono altri sistemi per gestire la convivenza con la fauna selvatica che affolla le colline "e spesso, per l’incapacità di coloro che dovrebbero amministrarle, anche le nostre città e i nostri paesi".

Il M5s ha partecipato al presidio sotto il palazzo della Regione, ha ricevuto le lettere di molti cittadini e ha condiviso le proteste dei circa 80mila firmatari della petizione. Adesso annuncia di voler condividere il testo dell'atto su cui sta lavorando: "Lo metteremo a disposizione di tutte le associazioni e dei cittadini che vorranno darci un contributo, e depositeremo la nostra proposta al più presto. Il provvedimento leghista è pericoloso, e noi non possiamo e non vogliamo essere complici di questa barbarie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia con arco e frecce, M5s: "Presenteremo una proposta per vietare questa pratica"

GenovaToday è in caricamento