rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Bucci: "Nel 2027 pronto il tunnel sotto al porto, poi giù la sopraelevata"

L'annuncio del sindaco durante un incontro con i cittadini di Albaro: "L'idea è abbatterla davanti ai palazzi da Principe a Caricamento e di lasciarla dal mercato del pesce al nuovo waterfront solo per passeggio e biciclette"

Consueto appuntamento del giovedì per Marco Bucci che nella 'colazione con il sindaco' di questa settimana ha incontrato i residenti di Albaro per rispondere alle loro domande. Tra i tanti temi affrontati spicca l'annuncio legato al progetto del tunnel sotto il porto che, secondo il primo cittadino, renderebbe poi inutile la sopraelevata, che potrebbe essere abbattuta, almeno in parte. 

"L'idea finale - ha spiegato Bucci - è quella di avere un percorso unico che parta da Vernazzola, passi da Boccadasse e arrivi fino alla Lanterna, tutto percorribile a piedi o in bicicletta, passando anche dal Porto Antico. Il punto più complesso è collegare il waterfront di levante al Porto Antico, perché poi fino alla Lanterna c'è già la ciclabile, almeno per tre quarti isolata e in un punto un po' mischiata con la strada. Entra quindi in gioco il progetto del tunnel sotto il porto, che parta dall'uscita di Genova Ovest e arrivi fino a viale Brigate Partigiane. In questo modo non avremmo più bisogno della sopraelevata per il traffico". 

"Pensiamo - ha aggiunto Bucci - di abbatterla davanti ai palazzi da Principe a Caricamento e di lasciarla dal mercato del pesce al nuovo waterfront solo per passeggio e biciclette.  Prima però bisogna realizzare il tunnel e come fine lavori prevediamo il 2027, poi potremmo pensare di fare questo secondo lavoro. Nel frattempo c'è anche l'idea per inizio 2024, quando sarà pronto il waterfront di levante, di aprire un percorso pedonabile e ciclabile dentro al porto, nel fine settimana, in modo da creare una congiunzione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bucci: "Nel 2027 pronto il tunnel sotto al porto, poi giù la sopraelevata"

GenovaToday è in caricamento