Bucci-Lodi, pace fatta in consiglio comunale con una rosa bianca

Il primo cittadino ha voluto fare ammenda con la capogruppo del Partito Democratico, con cui nelle scorse settimane ha avuto un diverbio, consegnandole un fiore

Una rosa bianca per fare ammenda: è quella che ha consegnato il sindaco Marco Bucci alla consigliera e capogruppo del Pd in consiglio Comunale, Cristina Lodi, con cui nelle scorse settimane era nata una polemica per un gesto di stizza in Sala Rossa durante la discussione di un emendamento.

«La settimana scorsa ero in vacanza, ma so che anche nel corso delle riunioni capigruppo qualcuno ha fatto capire di non essere felice del clima dei lavori - ha detto Bucci all’inizio dei lavori del consiglio - so che qualcuno non ha gradito gesti di insofferenza da parte mia, e anche se ribadisco che l'insofferenza non è mai verso la persona ma verso le situazioni, ho pensato che così non va bene, dobbiamo metterci d'accordo e fare le cose bene perché altrimenti gli effetti negativi si riflettono sulla città».

Il sindaco si è quindi alzato e diretto verso i banchi dei consiglieri, consegnando la rosa a Lodi: «Ringrazio il sindaco Marco Bucci per il gesto di riconciliazione che ha voluto dedicarmi oggi prima dell'avvio dei lavori del Consiglio comunale, porgendomi un omaggio floreale - ha dichiarato - Nelle scorse settimane avevo sottolineato in aula la mia amarezza e contrarietà dì fronte a un atteggiamento di forte insofferenza da parte del primo cittadino rispetto agli interventi dell'opposizione. Credo che un clima di rispetto reciproco sia indispensabile per una libera e corretta espressione dell'attività politica e istituzionale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

Torna su
GenovaToday è in caricamento