menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bolzaneto: discarica vicino al mercato

«Lo smarino risultante dagli scavi è temporaneamente depositato lì perché non sono risultati disponibili gli altri siti». Così il vice sindaco Bernini in risposta a un'interrogazione di Muscarà (M5S)

Fra le interrogazioni che ci sono state ieri in consiglio comunale, Mauro Muscarà (M5S) ha proposto questa: «vista la recente realizzazione in via Sardorella, in area adiacente al mercato ortofrutticolo, di un sito di stoccaggio di materiali da scavo derivanti dai cantieri, quali valutazioni sono state fatte dall'amministrazione comunale per tale scelta? Perché mettere una discarica nei pressi del mercato ortofrutticolo? Quali valutazioni sono state fatte? Si tratta di materiali inerti potenzialmente inquinati da amianto».

La replica del vice sindaco Stefano Bernini: «lo smarino risultante dagli scavi è temporaneamente depositato lì perché non sono risultati disponibili gli altri siti. Quello doveva essere un deposito di centine. Non potendo utilizzare il materiale in loco come era previsto, bisognerà trasferirlo poi fuori regione. Il protocollo d'intesa sui materiali da scavo prevede che la competenza sia di Arpal per le autorizzazioni e la pubblicità dei dati su Internet».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento