menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blue Print: Doria difende il progetto e critica il ricorso al Tar

«È singolare che si ricorra al Tar all'ultimo momento. Il Comune si era impegnato a offrire allo Yacht Club e agli altri soggetti una collocazione, negli spazi della Fiera». Così il sindaco, Marco Doria, in sala Rossa

Fra gli argomenti affrontati ieri in consiglio comunale, Farello (Pd) ha chiesto in merito alla posizione del Comune di Genova sul ricorso contro il progetto Blue Print: «alcune associazioni hanno presentato ricorso contro la dichiarata volontà dell'amministrazione portuale di non rinnovare i contratti con le associazioni nautiche. Al di là delle competenze, il territorio portuale è all'interno del Comune. Il rafforzamento delle riparazioni navali è per la città una priorità assoluta, che non può essere messa in forse dalla difesa di rendite di posizione di qualsiasi tipo, per quanto legittime. È necessario, anche da parte dell'autorità portuale, un intervento che richiami l'interesse generale della città contro gli interessi particolari».

Il sindaco Marco Doria ha chiarito la sua posizione: «lo studio donato alla città dall'architetto Renzo Piano è stato accettato dai tre enti interessati, Comune Porto e Regione, con l'impegno di operare per lo sviluppo del settore strategico delle riparazioni navali, anche mettendo a disposizione spazi adeguati. Senza gli spazi, le imprese potrebbero trasferire la loro attività».

«Considerando - prosegue il sindaco - che le maestranza genovesi eccellono nel campo, un adeguato uso degli spazi renderebbe Genova più efficiente della concorrenza e più appetibile per il cliente. Come amministrazione non approviamo che si ricorra ad azioni di ostruzionismo per la difesa di interessi particolari. È singolare che si ricorra al Tar all'ultimo momento, per ostacolare una decisione dell'autorità portuale che non era stata in alcun modo contrastata in precedenza. Questo accade anche se il Comune si era impegnato a offrire allo Yacht Club e agli altri soggetti una collocazione, negli spazi della Fiera, certamente migliore di quella attuale, che è nel mezzo delle attività industriali del porto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento