Avvenente (Idv): «Delinquenza nei vicoli bui? Portiamoci la luce»

"Oltre ad annullare immediatamente l'ordinanza di chiusura dei locali, sarebbe davvero opportuno costruire un sistema di illuminazione più efficace per i vicoli del centro storico". Così Maurizio Avvenente

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Maurizio Avvenente di Italia dei Valori lancia la proposta per porre rimedio alla situazione di degrado nei vicoli del centro città genovese: "Ho già fatto presente più volte di come le decisioni prese dalla Giunta Comunale si siano rivelate inefficaci sotto il profilo dell'ordine pubblico e controproducenti dal punto di vista economico, ed ora voglio lanciare la mia proposta" - ha spiegato- "Oltre ad annullare immediatamente l'ordinanza di chiusura dei locali, sarebbe davvero opportuno costruire un sistema di illuminazione più efficace per i vicoli del centro storico, dato che la malavita trova nell'oscurità terreno fertile per le attività di spaccio e di risoluzione violenta dei conti aperti. Un sistema di illuminazione efficiente sarebbe prima di tutto un valido deterrente per i clienti e per i pusher del mercato nero della droga, più facilmente identificabili dagli onesti cittadini che risiedono in quelle vie, e poi un elemento strategico importante per favorire il lavoro di contrasto alla criminalità ad opera della polizia".

Il giovane esponente della nuova Italia dei Valori sottolinea poi il vantaggio economico della sua idea ovvero l'immediata riqualificazione del centro storico e con l'annullamento dell'ordinanza ci sarebbe il vantaggio economico dei tanti piccoli proprietari dei locali che potrebbero tenere aperto di più.

"La mia idea è semplice, dà lavoro, dà decoro e dà sicurezza, il sindaco Doria e la sua Giunta si mettano d'accordo per disporre i fondi, i tempi e i modi in cui attuarla. Italia dei Valori porterà avanti questa battaglia per il bene della città rinnovando inoltre la nostra totale disponibilità al confronto con la giunta e con il Sindaco. Saremo anche piccoli ma abbiamo le idee molto più chiare, rispetto ad altri, su cosa significhi fare politica di centrosinistra".

Torna su
GenovaToday è in caricamento