rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Politica

Autonomia differenziata Regioni, via libera dal Consiglio dei ministri

"Altro passo avanti verso una riforma, che sarà una grande opportunità per valorizzare le peculiarità e utilizzare al meglio le proprie risorse", commenta il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro per gli Affari regionali e le autonomie Roberto Calderoli, ha approvato, in esame definitivo un disegno di legge che reca 'disposizioni per l'attuazione dell'autonomia differenziata delle Regioni a statuto ordinario ai sensi dell'articolo 116, terzo comma, della Costituzione'.

Il disegno di legge, si legge nel comunicato ufficiale diffuso da palazzo Chigi, "provvede alla definizione dei 'principi generali per l'attribuzione alle Regioni a statuto ordinario di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia' e delle 'relative modalità procedurali di approvazione delle intese fra lo Stato e una Regione'". Sul testo è stato acquisito il parere della Conferenza unificata.

"Il via libera del Consiglio del Ministri all'Autonomia differenziata - commenta il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - sancisce un altro passo avanti verso una riforma, che sarà una grande opportunità per valorizzare le peculiarità e utilizzare al meglio le proprie risorse. Una maggiore autonomia delle Regioni consentirà davvero al Paese di crescere, ai cittadini e ai territori di avere maggiori diritti e, al contrario di quanto sostenuto da chi critica, di colmare i divari, che, per colpa del centralismo e non certo dell'autonomia, da troppo tempo dividono questo Paese. Bene anche il tavolo aperto con il vice ministro Edoardo Rixi sull'autonomia dei porti di cui la Liguria vuole essere capofila".

"Ora - ha aggiunto il presidente Toti - aspettiamo il voto del Parlamento; nel frattempo la Liguria sta già completando l'iter per richiedere l'autonomia in alcuni settori, a cominciare da quello della logistica e della portualità, assi portanti del nostro territorio e della nostra economia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autonomia differenziata Regioni, via libera dal Consiglio dei ministri

GenovaToday è in caricamento