Calo vacanzieri, sindaco Sori: «Prolungare apertura bagni a ottobre»

«Fino a oggi – ha detto Pezzana – l'estate da noi è stata un mezzo disastro, come in altre località turistiche. I cali dei fatturati degli imprenditori che vivono di turismo balneare sono stati tra il 30 e il 50%»

«Prolungare l'estate fino a ottobre potrebbe essere un incentivo per tutti noi, sia per esprimere maggiormente il senso di una comunità, sia per ovviare alle perdite dovute al brutto tempo». Lo ha detto il sindaco di Sori, Paolo Pezzana questa mattina in Regione a margine della presentazione delle iniziative per "Sori Solidale a favore della Gigi Ghirotti».

Anche il sindaco della cittadina del levante ligure si è unito al coro di coloro, tra gli amministratori liguri, toscani e della Romagna, che chiedono l'allungamento della stagione balneare, attraverso l'apertura per un mese in più dei bagni e iniziative per i turisti, a causa di una stagione segnata dal brutto tempo.

«Fino a oggi – ha detto Pezzana – l'estate da noi è stata un mezzo disastro, come in altre località turistiche. I cali dei fatturati degli imprenditori che vivono di turismo balneare sono stati tra il 30 e il 50%. Si tratta di dati non ancora ufficiali, ma che testimoniano quanto il meteo e la crisi hanno inciso, riducendo i consumi dei turisti e rallentando la macchina ricettiva di cui auspichiamo una ripartenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

Torna su
GenovaToday è in caricamento