menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Andreotti, Bagnasco: «Un grande statista da tutti riconosciuto come tale»

Giulio Andreotti è stato «un grande statista da tutti riconosciuto come tale, protagonista di un grande periodo nella nostra storia italiana»: così l'arcivescovo di Genova e presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco

Genova - Giulio Andreotti è stato «un grande statista da tutti riconosciuto come tale, protagonista di un grande periodo nella nostra storia italiana»: così l'arcivescovo di Genova e presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, ha ricordato la figura di Andreotti a margine di una messa celebrata nella Chiesa di San Filippo Neri per gli studenti universitari a conclusione dell'anno accademico.

«Spero che tutti noi, ripensando alla sua storia, possiamo prendere opportuni insegnamenti nel considerare il bene per l'Italia», perché «lo statista è colui che non guarda solamente al domani, ma guarda molto più lontano e quindi cerca di affrontare i problemi particolari in un'ottica non di giorni, o di mesi, ma di anni» (Ansa).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento