rotate-mobile
Politica

Amt e Atp, in arrivo nuovi bus

I bus, oggetto di questa prima tranche di finanziamento, saranno complessivamente 110 (di cui 62 per Amt e 25 per Atp). A spiegarlo è stato l'assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino

Sottoscritto ieri mattina nella sede di Filse l'accordo di programma tra le aziende di Tpl su gomma per l'acquisto di nuovi bus. Lo comunica l'assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino. «Entro il mese di maggio 2016 saranno consegnati i primi 20 mezzi di cui 16 alla genovese Amt e 4 alla savonese Tpl Linea - ha detto l'assessore Berrino -. Un totale di sedici nuovi bus entro l'estate per il bacino della città metropolitana di Genova dove la richiesta è decisamente urgente visto il ripetersi di episodi di guasti e addirittura autocombustioni. La Regione sta dimostrando di rispettare gli impegni ereditati dalla precedente amministrazione e di avere la volontà di arrivare a un efficace rinnovo del parco mezzi su gomma su tutto il territorio regionale».

Le consegne da parte delle aziende produttrici cominceranno da maggio per concludersi entro fine anno. I bus, oggetto di questa prima tranche di finanziamento, saranno complessivamente 110 (di cui 62 per Amt e 25 per Atp), per un importo di spesa di circa 19 milioni di euro. Le procedure di gara per l'acquisto dei mezzi e per l'operazione finanziaria - affidate e gestite dalla Finanziaria Regionale Filse e dalla sua controllata Ire Liguria - sono state svolte nei minimi tempi previsti dalla norme sugli appalti e attraverso l'applicazione di nuove modalità finanziarie con l'attualizzazione di risorse regionali previste su base pluriennale.

Il bando per l'acquisto è stato pubblicato a giugno 2015 ed è stato aggiudicato il 2 dicembre 2015. L'operazione finanziaria, condotta da Filse per la necessaria provvista finanziaria, ha generato un finanziamento di circa 17,5 milioni di euro e si è conclusa a gennaio 2016 e perfezionata nel corso del corrente mese di marzo a valle dell'espletamento degli adempimenti di legge.

«Sono soddisfatto per la proficua e fattiva collaborazione tra le strutture regionali, attivamente supportate da Filse e Ire, e quelle delle aziende di trasporto liguri - ha commentato l'assessore Berrino - una collaborazione che ha permesso di arrivare all'Accordo di oggi che contribuisce al rinnovo del vecchio parco circolante e quindi a un miglioramento della qualità, dell'economicità e delle condizioni ambientali del servizio svolto».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amt e Atp, in arrivo nuovi bus

GenovaToday è in caricamento