rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Bucci nomina 24 ambasciatori della Superba nel mondo (e un'ambasciatrice)

Sono 25 le personalità genovesi che il sindaco ha scelto per promuovere le eccellenze della città in tutto il globo: avvocati, imprenditori, scienziati, professori. Unica donna, la chef Alessandra Pierini

Un avvocato della Silicon Vallery, un tenore,  un maestro del pesto, e ancora il direttore di una delle eccellenze tecnologiche italiane, due musicisti, diversi imprenditori, gli eredi di alcune delle più antiche famiglie genovesi: sono gli uomini e le donne (anzi, una sola donna) che il sindaco Marco Bucci ha scelto per ricoprire il ruolo di “Ambasciatore di Genova nel mondo”.

Le cariche sono state confermate giovedì mattina, al termine delle cerimonie colombiane nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale. La scelta è caduta su professionisti e manager individuati tra le maggiori eccellenze nazionali ed internazionali, fortemente legati per nascita o per adozione a Genova, che rappresentano gran parte dei settori determinanti per la crescita e lo sviluppo economico.

Il primo cittadino ha dunque consegnato il passaporto diplomatico ai 25 nuovi ambasciatori genovesi chiedendo un aiuto per promuovere la Superba in giro per il globo.

Nota dolente, le quote rosa: nell’elenco figura una sola donna, la chef Alessandra Pierini, proprietaria della Rap Epicerie di Parigi, un dettaglio che non è sfuggito all'opposizione. Gianni Crivello, ex candidato sindaco e principale "rivale" di Bucci alle ultime elezioni amministrative, con un post su Facebook ha fatto notare:  « Una constatazione, ognuno la interpreti come crede: Giunta comunale: 7 uomini - 5 donne, Consiglieri Delegati: 6 uomini - 1 donna, Ambasciatori di Genova: 30 uomini - 1 donna».

Chi sono gli ambasciatori genovesi nel mondo

Ecco le biografie dei 25 ambasciatori:

- Fabio Armiliato: tenore, ha studiato al Conservatorio Paganini , dove ha anche frequentato un corso di composizione. Vincitore del concorso nazionale Tito Schipa di Lecce e del concorso internazionale Pavia Lirica, ha debuttato nel Simon Boccanegra al Teatro Carlo Felice. Rapida carriera internazionale che l’ha visto interprete in importanti teatri, tra i quali la Scala di Milano, il Metropolitan l’Opera di New York, l’Arena di Verona.

Lorenzo Bagnara: si è avvicinato adolescente al mondo dell’arte. Nell’ottica di coniugare l’attività commerciale di famiglia, avviata dal nonno paterno a Busalla nel 1939, ha conseguito la laurea nel 2005 con una tesi sul recupero del primo piano nobile di palazzo Baldassarre Lomellino in via Garibaldi. 

Stefano Bruzzone: il Pesto di Pra è una grande storia di famiglia. Da quasi due secoli i Cini (come erano soprannominati i nonni) si dedicano con passione e competenza alla coltivazione del basilico. Nei primi del ‘900 l’azienda si specializza nella coltura in serra, fino a diventare una delle maggiori produttrici di Basilico a Pra’.

Jeff Capaccio: avvocato italiano della Silicon Valley. Consulente nello studio Carr & Ferrel LLP, specializzato in materie tecnologiche. Chairman e fondatore della prestigiosa Silicon Valley Italian Executive Council (SVIEC) che rappresenta più di 1500 top executive italiani e italo americani nell’ambito high technology della Silicon Valley

Cesare Castelbarco Albani: ha ricoperto e ricopre ancora importanti incarichi in qualità di consigliere o presidente di società, aziende, istituzioni. È console onorario della Repubblica di Lussemburgo e membro della Giunta Camerale della Camera di Commercio di Genova

Giacomo Cattaneo Adorno: erede di antica famiglia, da oltre mille anni protagonista della vita della città, ne ha voluto mantenere alti, da questa e dall'altra sponda dell'oceano, i valori del lavoro, dell'intraprendenza e della libertà, custodendo, promuovendo e innovando il patrimonio architettonico e culturale. 

Alessandro Cavo: genovese di origini voltaggine, imprenditore di quinta generazione nel ramo dolciario e della somministrazione.

Roberto Cingolani: professore di Fisica. Fondatore del Laboratorio Nazionale di Nanotecnologia a Lecce, dal 2005 è il direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova. Membro dello staff del Max Planck Institut di Stoccarda, Visiting Professor all’Institute of Industrial Sciences della Tokyo University (Giappone), alla Virginia Commonwealth University (USA), membro di diversi Consigli della Commissione Europea nel campo delle nanotecnologie e dei nuovi materiali, e membro del Consiglio della Presidenza del Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze della Vita. Roberto Cingolani è uno dei campioni dell'innovazione italiana.

Carlo Claravino: presidente esecutivo Aon Risk Solution Europa, Medio oriente e Africa e Country manager in Italia, Grecia, Austria, Svizzera e Medio oriente e Amministratore delegato di Aon Italia  

Giuseppe Costa: imprenditore della storica famiglia genovese, presidente esecutivo di Costa Edutainment, società leader nella gestione di parchi tematici, e ideatore di un nuovo modello di turismo culturale, otre all'Acquario di Genova. A capo di IEN, Italian Entertainment Network, una holding attiva nel settore della produzione, dell’entertainment culturale e ideazione di grandi eventi internazionali come le recenti Olimpiadi in Brasile e la Champions League

Roberto Costa: titolare dei tre ristoranti Il Macellaio RC a Londra, insignito dalla Camera di Commercio del titolo di Ambasciatore di Genova Gourmet

Augusto Cosulich: agente marittimo, capo della Fratelli Cosulich. Console onorario di Malta a Genova 

Aldo Del Scalzi e Roberto “Pivio” Pischiutta: insieme hanno dato vita a un sodalizio artistico sviluppatosi soprattutto nel campo della musica per film a partire dalla colonna sonora composta per il film Il bagno turco di Özpetek, per molte serie tv (Distretto di Polizia, L'ispettore Coliandro, Song 'e Napule) per le cui musiche hanno vinto tra gli altri il David di Donatello, il Nastro d'argento e il Globo d'oro, ed il musical “Ammore e malavita” che è valso loro il Sondtrack Stars Award alla Mostra del Cinema di Venezia 2017

Giuseppe Durazzo: discendente dell’antica famiglia genovese, avvocato, console onorario d’Albania, cittadino onorario di Durazzo, vive a Monaco.

Giuseppe Franceschelli: Vice Presidente di LiguriaIN, network di business innovativo che, attraverso l'organizzazione di progetti territoriali, nazionali ed internazionali, intende facilitare ai suoi soci l'accesso a rapide opportunità di business

Giuseppe Maria Gallo: avvocato penalista e docente a contratto presso l'Università di Genova.

Roberto Giordano: un genovese in giro per il mondo, nella maniera per lui più semplice e cioè correndo. Ha raccontato luoghi, tradizioni, culture e paesaggi con semplicità e curioso interesse anche attraverso una serie televisiva

Roberto Giorgi: diplomato al Nautico San Giorgio, risiede da 40 anni all’estero. in carica di grandi società nel ramo shipping, crociere e yachting. Da settembre 2014 presidente della società di brokeraggio Fraser e da quattro anni Presidente dell'Associazione Promotori Musei del Mare che sostiene il Galata Museo del Mare

Franco Malerba: ingegnere elettronico e fisico. È stato il primo astronauta italiano, facendo parte dell' equipaggio dello Spacelab. È stato Europarlamentare. Coordinatore scientifico del Festival dello Spazio svoltosi a Busalla la scorsa estate. Recentemente ha ideato Genova start-up , associazione di piccole e medie imprese ad indirizzo tecnologico

Maurizio Maresca: professore Ordinario di Diritto dell’Unione Europea. Esperto di diritto comunitario della concorrenza e dell’economia, diritto internazionale privato e processuale. Murgia Saverio Laureato in Robotica avanzata, ha fondato insieme al bioingegnere trentino Luca Nardelli la start-up Horus Technology oggi Eira, nota per l’ideazione del dispositivo Horus che si prefigge di rendere “l’invisibile udibile” per migliorare la qualità della vita ai non vedenti e agli ipo-vedenti

Roberto Panizza: ristoratore, raffinato gourmet, presidente dell' Associazione Palatifini, ideatore del Pesto Championship Campionato mondiale di Pesto genovese al mortaio 

Jurek Parodi: primo ingegnere aerospaziale italiano entrato giovanissimo a far parte della Nasa Ames in Silicon Valley. Sviluppa sistemi di controllo ambientale e supporto vitale che renderanno possibili viaggi nello spazio profondo di lunga durata, sino a Marte

Alessandra Pierini: genovese, vende la migliore cucina italiana nel centro di Parigi

Carlo Puri Negri: dirigente d'azienda italiano. Ha concentrato la propria attività nei settori dei media e dell'immobiliare. Attualmente è Presidente di Sator Immobiliare SGR S.p.A. Rapetto Umberto Già dirigente Gruppo Anticrimine Tecnologico della Guardia di Finanza, svolge attività di docenza presso diversi Atenei

Ugo Salerno: amministratore delegato di primarie società di navigazione. Noto per l’attività svolta nel settore navale, in quello della certificazione e nel settore industriale come amministratore delegato del Rina. 

Aldo Spinelli: imprenditore nel ramo marittimo e della logistica, dirigente sportivo 

Giuseppe Zampini: amministratore delegato e oggi presidente di Ansaldo Energia, presidente di Confindustria Liguria dal 2012 al 2017 

Alberto Zangrillo: direttore Scuola di specializzazione in anestesia e rianimazione, professore ordinario di Anestesiologia e Rianimazione presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bucci nomina 24 ambasciatori della Superba nel mondo (e un'ambasciatrice)

GenovaToday è in caricamento