menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvione Genova, Burlando non si prende colpe: «Intervento tempestivo»

La conferenza stampa del presidente della Liguria Claudio Burlando, secondo il quale la protezione civile è intervenuta immediatamente. La regione chiederà lo stato di emergenza

Dopo Marco Doria, è la volta di Claudio Burlando. Il presidente della regione Liguria cerca di difendersi in conferenza stampa sull'accaduto, ovvero sull'alluvione che da giovedì sera sta nuovamente mettendo in ginocchio Genova.

«La regione Liguria chiederà lo stato di emergenza "perche' i danni sono enormi. L'emergenza durerà presumibilmente fino a martedì, con una possibile attenuazione fra sabato e domenica».

«Quello che è stato registrato ieri è un fenomeno mai visto, che il nostro modello matematico di previsioni non è riuscito a interpretare. Il modello è però attendibile perché non ha mai fatto sbagliare fino a oggi. La divaricazione tra quello che diceva il modello e la realtà è avvenuta dopo le 21, in un paio di ore. A quel punto non potevamo più diramare l'allerta ma agire sull'emergenza: è stato fatto. La reazione della protezione civile è stata tempestiva».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento