Alluvione 2014, per un errore della Regione persi 16 milioni

Il Pd: «La Liguria è l'unica regione d'Italia che non riceverà questi fondi». Il presidente degli agricoltori: «Notizia gravissima»

Un grave errore dell'amministrazione regionale rischia di costare carissimo agli agricoltori liguri. Salvo contromisure dell'ultimo minuto, infatti, sarebbero ormai persi i fondi per l'alluvione del 2014, 16 milioni di euro che erano stati messi a disposizione dallo Stato per aiutare gli agricoltori che avevano avuto danni gravissimi alle proprie attività. La Regione avrebbe non avrebbe infatti compilato correttamente la modulistica per la richiesta dei fondi. 

Scoppia quindi la polemica con il presidente della Cia (confederazione italiana agricoltori) Aldo Alberto che, attraverso un comunicato dichiara: «La notizia è gravissima. Dopo la conferma di quanto già si temeva da parte del Ministero delle Finanze, alla presenza dei sindaci Cangiano (Albenga) e Fazio (Ceriale) e dei deputati Pd Vazio e Giacobbe, chiediamo all'Assessore Mai di chiarire esattamente cosa è successo. E altrettanto urgentemente richiediamo allo stesso assessore e al Presidente della Regione, Giovanni Toti, un incontro per definire le possibili soluzioni ad una situazione insostenibile per le nostre imprese che devono comunque essere risarcite dei danni subiti». 

Vanno all'attacco anche i consiglieri regionali del Partito Democratico Raffaella Paita, Luigi De Vincenzi e Giovanni Barbagallo che in una nota scrivono: «Avevamo lanciato l’allarme già l’estate scorsa, ma Toti e l’assessore Mai avevano detto che non c’erano problemi. Adesso però quei timori sono stati confermati dal ministero delle Finanze: le aziende agricole liguri colpite dall’alluvione del 2014 non riceveranno i risarcimenti messi a disposizione dal governo, perché la Regione Liguria non ha compilato correttamente la richiesta dei fondi. Un fatto gravissimo, che mette ancora una volta in evidenza l’incapacità della maggioranza che governa la nostra regione. Un’incapacità ancora più grave visto che, per mesi, la Giunta ha negato quanto è stato confermato oggi. La Liguria è l’unica regione d’Italia colpita dall’alluvione che non riceverà questi fondi. I parlamentari liguri e il Gruppo regionale del Pd si sono già messi in moto per capire quali siano i margini di manovra per cercare di recuperare altri finanziamenti. Troviamo però assurdo che decine di aziende agricole rischino di chiudere perché l’assessorato guidato da Mai ha sbagliato a presentare la domande di risarcimento danni». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

Torna su
GenovaToday è in caricamento