Auto e moto

Tanti auguri Vespa, lo scooter genovese più famoso del mondo compie 70 anni

Era il 23 Aprile 1946 quando nasceva la Vespa, un mito che dura da più di mezzo secolo. A produrla, la Piaggio di Genova

70 anni e non dimostrarli: la Vespa, lo scooter più famoso e amato del mondo, compie gli anni il 23 aprile.

Settant'anni fa, nel 1946, la moto usciva dalle fabbriche della Piaggio, celebre azienda nata a Sestri Ponente, e in tutto questo tempo il suo fascino retrò non è mai andato fuori moda: basti pensare che, sul celebre sito di acquisti eBay, viene venduto un prodotto a tema Vespa ogni 2 minuti.

Dal 1946 sono oltre 30 i modelli di Vespa prodotti: tra i più famosi spiccano la Vespa 50 Special, seguita dal modello PX, dalla Vespa Primavera e dalla Vespa Gran Sport 150, simbolo dell'eccellenza made in Italy.

Protagonista di canzoni e film (uno su tutti il celebre "Vacanze Romane" con Audrey Hepburn e Gregory Peck) la Vespa è entrata di diritto nell'immaginario collettivo internazionale: sempre su eBay, infatti, a comprare oggetti correlati alla moto non sono solo italiani, ma anche - ai primi posti - tedeschi, inglesi e americani.

Intorno allo scooter è fiorito negli anni un ricco mercato di accessori: complementi d'arredo, decorazioni per la casa e per la cucina, oggetti da collezione, cartoline e poster, giocattoli e modellini, per non parlare di chi - dopo aver restaurato la Vespa, dipingendola magari con colori fantasiosi - la tiene nel salotto di casa o in giardino come un mobile di classe.

La Vespa nacque nel 1946 da un'intuizione di Enrico Piaggio, che comprese che - per realizzare qualcosa di realmente innovativo - avrebbe dovuto scegliere un progettista la cui mente fosse sgombera da ogni concetto costruttivo riguardante una motocicletta; scelse così di affidarne la progettazione all'Ingegnere aeronautico Corradino D'Ascanio, progettista di alcuni modelli sperimentali di elicotteri e uomo che "detestava le motociclette", quindi la persona ideale per inventare qualcosa di completamente nuovo.

E così è stato: il nome "Vespa", invece, secondo la teoria più famosa, arriverebbe da un'esclamazione di Enrico Piaggio che alla vista del prototipo esclamò: «Sembra una vespa!», per via del suono del motore e delle forme della carrozzeria che vista dall'alto la rendono somigliante all'insetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti auguri Vespa, lo scooter genovese più famoso del mondo compie 70 anni

GenovaToday è in caricamento