Scuolabus comunale: come fare domanda a Genova

Le domande dovranno essere presentate casella di posta dirittostudio@comune.genova.it, con allegata fotocopia del documento d’identità del richiedente

Se si abita in una zona un po' periferica della città e non si ha la possibilità di accompagnare ogni mattina i propri figli a scuola, il Comune di Genova mette a disposizione un servizio di trasporto scolastico.

Ma in cosa consiste il servizio di scuolabus comunale? Chi ne ha diritto? E come fare domanda a Genova?

Chi ha diritto al trasporto scolastico?

Il Comune di Genova rende noto che gli aventi diritto al trasporto scolastico, secondo quanto indicato nelle Deliberazioni di Giunta Comunale n. 293/2008, n. 179/2013, n. 178/2014, n. 196/2015, sono:

  • Alunni residenti nel Comune di Genova e frequentanti la scuola per l’infanzia o la scuola dell’obbligo, più vicina all’abitazione, che risiedono in ambiti cittadini non raggiunti dal servizio pubblico di linea o con servizio non adeguato in termini di percorso e frequenza
  • Minori segnalati dal Tribunale per i Minorenni, a prescindere dai criteri indicati nei provvedimenti di cui sopra

Ai fini della individuazione delle vie/località prive di idonea copertura del Servizio Pubblico Locale si dovrà considerare:

  • una distanza pari o superiore a 1.000 metri dall’abitazione alla prima fermata di Servizio Pubblico Locale, in direzione della scuola, considerata tale distanza dal primo punto carrabile
  • programmazione oraria dei servizi di trasporto pubblico non coincidente con gli orari scolastici
  • esclusivamente per gli alunni della scuola infanzia e della scuola primaria, la necessità di effettuare interscambi fra due o più linee

Come fare domanda a Genova

Le domande dovranno essere presentate casella di posta dirittostudio@comune.genova.it, con allegata fotocopia del documento d’identità del richiedente.

Le domande hanno validità annuale e devono essere ripresentate per ogni anno scolastico. 

L’indirizzo di posta elettronica dei richiedenti sarà utilizzato dall’ufficio per tutte le comunicazioni riguardanti l’iter della pratica.

Solo per chi non è fornito di casella di posta elettronica è consentita la presentazione diretta all’Ufficio Diritto allo Studio. In questo caso le comunicazioni con i richiedenti avverranno tramite telefono.

Il termine per la presentazione delle richieste è il 30 settembre: non saranno accettate le richieste incomplete o pervenute oltre tale data.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trasporto alunni con disabilità

È stato avviato da Città Metropolitana e Comune di Genova il procedimento per accreditare i fornitori che possono garantire il servizio di trasporto e accompagnamento in favore di persone con disabilità. Da luglio 2020 tale sistema prenderà l’avvio. Ulteriori informazioni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento