Scuola: l'iscrizione si fa solo on line, ecco come

A partire dal 3 febbraio e fino al 28 si potranno effettuare le iscrizioni alla prima classe della scuola primaria o della scuola secondaria di primo e secondo grado. Fino al 28 febbraio sarà sempre possibile anche effettuare la registrazione

Dalla mezzanotte del 27 gennaio 2014 era possibile cominciare a registrarsi sul sito del Miur dedicato alle iscrizioni on line (https://www.iscrizioni.istruzione.it/) per le famiglie che devono iscrivere i figli alla prima classe della scuola primaria o della scuola secondaria di primo e secondo grado.

A partire dal 3 febbraio e fino al 28 si potranno poi effettuare le iscrizioni vere e proprie. Fino al 28 febbraio sarà sempre possibile anche effettuare la registrazione. Va ricordato che iscriversi sin dalle prime ore non dà alcun diritto di priorità sulla domanda di ammissione. Non è dunque necessario affrettarsi: c’è tempo fino al 28 febbraio compreso.

Quest’anno il Miur ha fortemente rinnovato il portale dedicato al servizio delle iscrizioni: è stato semplificato e dotato di una serie di clip esplicative per accompagnare le famiglie in tutte le fasi della procedura. Anche per le scuole c’è una brochure che si può scaricare e diffondere. Semplificati anche i servizi per chi deve fare l’iscrizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta compilata correttamente la registrazione, un'email di conferma verrà inviata dal sistema all'alunno o a chi si è registrato. All'interno un link da cliccare entro 24 ore per ultimare l'iscrizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paola Cortellesi è Petra, l'ispettore genovese: «Il mio personaggio non fa la femminista, lo è»

  • Genovese di 98 anni trova un BFP da 100mila euro durante il lockdown: parte dei soldi alla ricerca

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

  • Coronavirus al San Martino, un'infermiera e un paziente positivi

  • Coronavirus: aumento di casi nel centro storico di Genova, ma nessun cluster

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento