Cosa fare in caso di vento forte: le disposizioni del Comune di Genova

Parchi chiusi, divieto di transito ad alcuni tipi di veicoli sulla sopraelevata, regole e precauzioni

Cosa fare a Genova quando il vento è così forte che la Protezione Civile dirama un avviso meteo?

Le ordinanze 9/2016 e 60/2016 del Comune di Genova dispongono alcune misure a tutela della pubblica incolumità.

Divieti e chiusure

- Divieto di transito ai veicoli a due ruote, mezzi telonati e furgonati sulla sopraelevata Aldo Moro

- Chiusura al pubblico di giardini e parchi storici comunali

- Chiusura al pubblico di tutti i cimiteri presenti sul territorio del Comune di Genova

Norme di autoprotezione

Ai cittadini si raccomanda l'osservanza delle norme comportamentali di autoprotezione:

- Assicurare tutti gli oggetti lasciati in zone esposte che, cadendo, possano arrecare danno all'incolumità delle persone (come vasi o altri oggetti posizionati su davanzali o balconi, antenne, rivestimenti di tetti provvisori)

- Evitare per quanto possibile di transitare, e non posizionarsi sotto alberi, oggetti sospesi o esposti al vento

- Se si è alla guida di un veicolo, moderare la velocità, le uscite dalle gallerie e i viadotti sono particolarmente insidiosi per veicoli telonati o furgonati e veicoli a due ruote.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutte le informazioni relative ad avvisi e allerte meteo vengono comunque diramate in tempo reale tramite il canale Telegram del Comune di Genova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Tragedia sul lungomare di Arenzano, malore fatale mentre fa jogging

Torna su
GenovaToday è in caricamento