Come pagare le multe online a Genova

Sul sito del Comune di Genova infatti è a disposizione un servizio per pagare online le contravvenzioni: ecco come fare, passaggio dopo passaggio, e quali dati occorre avere

Avete lasciato l'auto in divieto di sosta e, al rientro, avete trovato una multa sul parabrezza? Non avevate con voi i documenti giusti quando siete stati fermati a un posto di blocco? Questi naturalmente sono solo due dei tanti casi in cui si può essere sanzionati dalla Polizia Locale, ma per fortuna a Genova il procedimento burocratico per pagare può essere snellito molto con il pagamento online.

Cosa è possibile pagare online, e cosa no

Sul sito del Comune di Genova infatti è a disposizione un servizio per pagare online tutte le contravvenzioni, a esclusione dei verbali contrassegnati dalle lettere P Q J. Dunque per prima cosa occorre assicurarsi che la categoria della multa sia quella giusta, leggendo bene il verbale.

Non è inoltre possibile pagare online nemmeno le cartelle esattoriali inviate da Equitalia Sestri Spa.

Per procedere, occorre inserire il numero della targa del veicolo, il numero del verbale e l'anno in cui è stato emesso.

Come trovare il numero di verbale

Avete controllato la sigla della multa che vi è stata comminata? Rientra nelle categorie che si possono pagare online? Allora è il momento di procedere: sulla schermata da compilare, è necessario digitare il numero di verbale situato in alto a destra per le contravvenzioni di sosta, e in alto in centro per i verbali.

Attenzione, ora: dovete indicare il numero intero, comprensivo delle ultime due cifre, senza considerare la barretta di separazione.

Nelle contravvenzioni notificate, non dovete considerare la prima lettera o la cifra e tutti gli zeri, dovete solo indicare il numero effettivo.

Esempi:

  • R000000123456789 (123456789 numero da inserire)
  • 2000000987654321 (987654321 numero da inserire)

Quando e come si paga di meno

Forse non tutti sanno che, diversamente dal verbale di accertamento notificato tramite posta, l'accertamento di infrazione trovato sul veicolo (preavviso di sosta) può essere pagato in misura scontata entro 10 giorni dalla data di accertamento.

Cosa succede quando si paga online

Avete fatto? Ora il servizio vi invierà via mail una ricevuta di pagamento dal mondo bancario e una ricevuta contenente il numero di verbale.

Qualcosa è andato storto?

Se avete il presentimento di non aver fatto tuto correttamente, o che il pagamento non sia stato accettato per qualsiasi motivo, non riprovate immediatamente: attendete almeno 10 minuti e verificate bene nella vostra casella di posta elettronica la ricevuta di pagamento (guardate anche nelle cartelle dedicate a spam e posta indesiderata), prima di procedere di nuovo al pagamento della stessa multa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curiosità: perché a Genova ci sono tante finestre dipinte sui palazzi?

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • Incidente in porto, tre operai feriti

  • Amt, l'orario invernale porta con sé alcune novità

Torna su
GenovaToday è in caricamento