Servizio Civile a Genova: tutte le informazioni utili

Possono fare domanda tutti i giovani che alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto il 18esimo e non ancora compiuto il 29esimo anno di età

Cos'è il servizio civile, e come si può fare a Genova per prendere parte a questa esperienza unica?

Il servizio civile è una possibilità per i giovani di dedicare un anno di vita a un impegno solidaristico, partecipando a progetti di utilità sociale. Garantisce una forte valenza educativa e formativa e un'opportunità di educazione a una cittadinanza attiva.

In poche parole, è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita all'educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio. Diventare operatore volontario di servizio civile aggiunge alla volontà di dare qualcosa di sé agli altri e al proprio Paese, la possibilità di acquisire conoscenze e competenze pratiche, ma più in generale rappresenta un'importante occasione di formazione e di crescita personale e professionale; per questo può rappresentare un'utile esperienza da spendere in ambito lavorativo.

Il servizio può essere svolto presso enti pubblici e associazioni no-profit.

Chi può fare domanda?

Tutti i giovani che alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto il 18esimo e non ancora compiuto il 29esimo anno di età.

Quali sono le caratteristiche del servizio civile?

Ecco le caratteristiche generali dei progetti, come ricorda il sito del Comune di Genova:

  • durata: dagli otto ai dodici mesi
  • orario di servizio non inferiore alle 25 ore settimanali
  • assegno mensile di  € 439,50
  • copertura assicurativa
  • la data di avvio in servizio dei volontari è diversa per ciascun progetto: è stabilita tenendo conto di variabili quali il temine delle procedure di selezione, la data di  pubblicazione delle graduatore, esigenze specifiche del progetto
  • percorso formativo a carattere generale sulla conoscenza dei principi che sono alla base del servizio civile
  • percorso formativo specifico inerente alle attività del progetto
  • monitoraggio dell'attività svolta
  • possibilità di riconoscimento delle attività per crediti formativi universitari e per concorsi pubblici
  • riconoscimento del periodo di servizio ai fini previdenziali (a domanda) 
  • rilascio dell'attestato di fine servizio

Perché fare il servizio civile?

Ci sono tanti motivi, ecco i più importanti per voler intraprendere questo cammino, come ricorda il sito del Comune di Genova:

  • è un impegno per gli altri
  • è una partecipazione di responsabilità
  • è una occasione per crescere confrontandosi
  • è un modo per conoscere diverse realtà, per capire e condividere
  • è uno strumento di pace e di integrazione
  • è una crescita professionale
  • è una forma di aiuto a chi vive in disagio o ha minori opportunità
  • è una occasione di confronto con altre culture
  • è una risorsa per il Paese
  • è un primo piccolo passo per non dipendere economicamente dalla propria famiglia
  • è una esperienza utile per avvicinarsi al mondo del lavoro

Uffici di riferimento a Genova

A Genova si può fare riferimento all'Ufficio servizio civile del Comune. 

L'ufficio è in piazza Matteotti 24r, primo piano. 

La mail è serviziocivile@comune.genova.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento