Casa

"Slerfa de fugassa" e altre unità di misura genovesi

Slerfa, bulacco, ramaa, sono solo alcune delle originalissime "unità di misura" genovesi. Ecco, tra il serio e il faceto, quali sono le più utilizzate

Slerfa, bulacco, carrettaa, pansaa, pittinin: quanti di voi hanno utilizzato - o sentito dire - almeno una volte una di queste bizzarre "unità di misura" made in Genova? Con il tempo si sono italianizzate trovando spazio nel linguaggio comune di ogni genovese: chi abita nella Superba, uscendo senza ombrello, si sarà sicuramente preso almeno una volta una "ramata d'acqua". Oppure, in situazioni non troppo piacevoli, si sarà fatto una "panciata di nervoso". E chi nei numerosi bar dei caruggi non ha mai ordinato "una striscia" insieme al caffè?

Inziamo dal prodottto genovese più conosciuto nel mondo: la focaccia. Esistono misure ben precise per individuare la quantità di focaccia da comprare dal fornaio, oltre al peso. Ecco quali:

  • Sleppa (o slerfa) (corrispondente a 1/8 di leccarda, che equivale a 150~200 g.)
  • Strisce (misura equivalente circa a 40~60 g.) Le strisce di focaccia vengono disposte su un cabaret di cartone (o polistirolo) in occasione di piccoli rinfreschi mattutini sul luogo di lavoro.
  • Quadretti (bocconi quadrati con lato di 6~8 cm utilizzati in alternativa alle strisce)
  • Ruota (in molti forni dell'entroterra savonese i testi di cottura erano e sono circolari di circa 30~40cm di diametro, pertanto all'acquisto si può richiedere una ruota di focaccia o mezza ruota o un quartino o altra frazione)

Ma esistono molti altri modi di dire, tra il serio e il faceto, per trovare la giusta unità di misura da utilizzare in ogni occasione. Il comico "zeneize" Fabrizio Casalino, tempo fa, aveva fatto un piccolo elenco:

  • SLERFA:
    unità di misura della focaccia.
  • BAGASCIAA:
    unità di misura dei ravioli e altri generi alimentari (funghi, gamberi, etc..) anche CUFFA dal gergo edile.
  • STISSA:
    unità di misura del liquore quando lo si richiede.
  • BULACCO:
    unità di misura del liquore quando lo si racconta.
  • RAMAA:
    unità di misura dell'acqua piovana.
  • SCHENNAA:
    unità di misura del freddo.
  • CORBA:
    unità di misura dei belini attribuiti alla "carriera" di donna non appartenente al nucleo familiare.
  • MANEGA:
    unità di misura dei bulicci, delle beline, e delle legère.
  • MUGGIU:
    unità di misura delle palanche
  • CARRETTAA:
    come MUGGIU, per le palanche e per la mussa.
  • CATERVA:
    unità di misura per le musse.
  • PANSAA:
    unità di misura delle risate e del nervoso. In casi gravi unità di misura dell'astinenza (pansaa de belin duo)
  • PITTININ:
    unità di misura dei difetti propri, o delle persone care. (es. su donna estranea"eh scì, a l'ha piggiou na corba de belin"- su donna amata diventa "eh scì, a l'è un pittinin bagascia")
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Slerfa de fugassa" e altre unità di misura genovesi

GenovaToday è in caricamento