rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Green Nervi

Legambiente ripulisce le spiagge del levante: a Nervi sbuca uno scaldabagno

Circa 300 chilogrammi di rifiuti raccolti in tre ore tra Priaruggia, Murcarolo, spiagge e scogliere della passeggiata di Nervi

Domenica 12 maggio 2024 quarantadue volontari di Legambiente Liguria hanno raccolto circa trecento chilogrammi di spazzatura sulle spiagge del levante genovese, tre ore di lavoro tra le 9:30 e le 12:30 nell'ambito della campagna 'Spiagge e fondali puliti'. Gli ambientalisti, sotto l'organizzazione del circolo di Legambiente Canoa Verde, si sono presi cura delle spiagge di Priaruggia, Murcarolo e di spiagge e scogliere della Passeggiata di Nervi.

"Siamo soddisfatti perché ogni anno i volontari aumentano ed è un bel segnale - racconta Franco Corsi, presidente del Circolo Canoa Verde -. Purtroppo però i rifiuti non diminuiscono. La plastica è sempre presente così come lattine, carta, vetro e mozziconi di sigaretta (tantissimi). Quest’anno abbiamo trovato anche uno scaldabagno tra le scogliere del porticciolo di Nervi, oltre a ferro arrugginito e teflon e polistirolo".

In aggiunta quest’anno i volontari si sono 'avventurati' anche nelle aiuole della passeggiata e purtroppo i rifiuti trovati sono stati moltissimi. La mattinata si è conclusa con una merenda con prodotti offerti dai commercianti della zona ospitati dalla Dilettanti Pesca Nervi. La pulizia è stata organizzata con il patrocinio del Comune di Genova.

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legambiente ripulisce le spiagge del levante: a Nervi sbuca uno scaldabagno

GenovaToday è in caricamento