Green

Erzelli, via libera al "campus verde" tra attività all'aria aperta e polo hi-tech

Approvato dalla giunta Comunale il progetto definitivo per trasformare la collina del ponente cittadino in un grande polmone verde attrezzato per sport e attività all'aria aperta

Un'immagine del "Great Campus"

Via libera al nuovo Parco degli Erzelli: l’ultimo tassello per trasformare le alture del ponente cittadino in un "polmone verde" e restituirlo alla città è arrivato in mattinata dalla giunta Comunale, che ha provato nella seduta odierna il progetto definitivo per ricavare dai 220mila metri quadrati degli Erzelli un parco a verde pubblico sul modello dei grandi campus americani.

Il progetto, un investimento da 2 milioni e 800mila euro, si articola su due linee di intervento generali che prevedono la valorizzazione della zona a nord (area di Monte Guano) e la ri-naturalizzazione della porzione a sud (la spianata e le aree di cornice a est e ovest): l’area ospiterà spazi attrezzati per il gioco, lo sport, gli eventi culturali e gli spettacoli, e il primo lotto di lavori a essere messo a gara - l’area di circa 30mila metri quadrati compresa tra gli assi viari e gli edifici già costruiti - dovrebbe essere terminato entro il 2017.

Oltre alla posa e alla realizzazione di prati e alberature, il progetto prevede l’installazione di percorsi ginnici con strutture di servizio come bagni e docce, un’area attrezzata destinata al gioco dei bimbi e zone di sosta con sedute, e seguendo la linea del “Great Campus” e l’aspirazione di “più grande parco scientifico e tecnologico d’Italia”, in zona vi sarà libero accesso a internet con connessione wifi ad alta velocità, panchine con prese di ricarica usb, filodiffusione e totem informativi interattivi, luci a led con sistemi di massimo controllo del risparmio energetico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erzelli, via libera al "campus verde" tra attività all'aria aperta e polo hi-tech

GenovaToday è in caricamento