rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
mobilità Centro / Piazza Raffaele de Ferrari

Torna la giornata nazionale del 'bike to work'

La Fiab continua a chiedere al Comune un sistema premiante attraverso un'app che monitori il reale utilizzo della bici in città e si dice invece contraria a ulteriori bonus connessi all'acquisto delle bici

Con la Settimana Europea della Mobilità ritorna venerdì 16 settembre la giornata nazionale del bike to work dove in tutta Italia le associazioni Fiab promuovono iniziative volte a incentivare il ciclismo urbano. A Genova ancora una volta i ciclisti urbani saranno accolti in piazza De Ferrari presso il gazebo di Fiab dove saranno premiati con una banda riflettente, utile per la sicurezza, e potranno ricevere una merenda energetica dallo sponsor nazionale Gran Cereale.

"Siamo sempre più convinti che chi usa la bici meriti un premio - ha dichiarato Romolo Solari, presidente di Fiab Genova -. L'uso della bici in città può dare una mano al risparmio energetico, a contrastare il cambiamento climatico, a decongestionare le nostre strade, a diminuire le malattie cardiovascolari. I ciclisti urbani sono cittadini virtuosi che meritano rispetto e devono essere agevolati dalla pubblica amministrazione attraverso politiche di incentivazione. Ad esempio non abbiamo rinunciato alla nostra proposta fatta l'anno scorso al Comune per un sistema premiante attraverso un'app che monitori il reale utilizzo della bici in città. I premi potrebbero essere dei buoni sconto nei negozi di prossimità favorendo così anche il piccolo commercio. Siamo invece contrari a ulteriori bonus connessi all'acquisto delle bici che finiscono per drogare il mercato e riempire le cantine di biciclette utilizzate per lo più solo nei weekend".

Presso il gazebo Fiab si potrà anche ritirare gratuitamente il manuale del ciclista urbano, utile strumento per conoscere i diritti e i doveri di chi si muove in bici, oltre al programma annuale dell'associazione e si potrà già diventare soci per il 2023 con l'assicurazione Rc del ciclista che decorrerà già dall'1 ottobre 2022.

In contemporanea con la Giornata Nazionale del Bike to Work si terrà il Giretto d'Italia, la sfida a colpi di pedale fra le città promossa da Legambiente. Il Giretto d'Italia è una gara tesa a promuovere gli spostamenti casa-lavoro e/o casa-scuola effettuati in bicicletta o con l'utilizzo di altri mezzi di micromobilità elettrica (monopattini elettrici, mono-wheel, E-bike, motorini elettrici, hoverboard, segway). Partecipare è semplice, basta recarsi al lavoro o a scuola utilizzando uno dei mezzi sopra indicati, passando in uno dei check point. A Genova i check point presidiati da dipendenti comunali e volontari Fiab saranno posizionati in piazza De Ferrari (presso il gazebo Fiab), via XX settembre, corso Italia, via Buozzi e stazione Brignole.

La Settimana Europea della Mobilità di Fiab continuerà fino al 22 settembre con uno o più eventi al giorno, molti in collaborazione con altre associazioni o enti. Il programma completo si trova sul sito adbgenova.it. Dall'associazione ricordano anche che il 22 settembre è la data di scadenza per partecipare al sondaggio 'Proponiamo un nome per la pista ciclabile di corso Italia di Genova'. Il sondaggio si trova a questo link bit.ly/sondaggio_corso_italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la giornata nazionale del 'bike to work'

GenovaToday è in caricamento