M'illumino di meno, venerdì 19 febbraio la giornata all'insegna del "silenzio energetico"

Tante le iniziative a Genova e provincia per la dodicesima edizione dell'iniziativa promossa da Radio 2 dedicata all'ambiente: tema di quest'anno la mobilità sostenibile

Una giornata all’insegna del risparmio energetico per preservare le risorse del pianeta e sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema particolarmente attuale: venerdì 19 febbraio va in scena la dodicesima edizione di ‘M’illumino di meno’, la giornata ideata e promossa dal programma radiofonico di Radio 2 Caterpillar e patrocinata dalla Presidenza della Repubblica dedicata all’ambiente che quest’anno ha come fil rouge la mobilità sostenibile.

Anche a Genova, così come nel resto d’Italia, sono tante le iniziative organizzate per aderire al progetto, disseminate su tutto il territorio e anche in provincia. Si parte con l’Acquario, che insieme con il Galata Museo del Mare ha deciso di spegnere tutte le luci dalle 18 alle 19.30 e di scontare il biglietto d’ingresso a chi aderirà alla campagna ‘Bike the Nobel’, la candidatura della bici al premio Nobel per la pace promessa da Radio 2: chi si presenterà alle casse con la bicicletta o con il biglietto dell’autobus timbrato durante la giornata potrà usufruire di una riduzione di 4 ore. Anche Dialogo nel Buio, il percorso completamente al buio allestito al Porto Antico davanti al Galata, aderisce all’iniziativa organizzando uno speciale aperitivo durante il quale si esibirà, rigorosamente unplugged e in assenza di luce, il cantautore Mladen (costo del biglietto 20 euro, comprensivo di visita da concordare successivamente).

Luci spente anche a Castello d’Albertis, che aderisce a Bike to Nobel offrendo l’ingresso ridotto a 3 euro ai visitatori arriva con bicicletta o mezzi pubblici e che alle 17.30 girerà gli interruttori dedicando una poesia al sole. Le iniziative proseguono quindi nei comuni del Golfo Paradiso, particolarmente virtuosi, che il 19 febbraio entreranno in modalità “silenzio energetico” spegnendo l’illuminazione pubblica dei centri di Sori, Bogliasco e Pieve Ligure tra le 18 e le 18.30, un’iniziativa che coinvolte anche Civ e commercianti, con vetrine illuminate dalla luce delle candele e bar che organizzano romantici aperitivi che conciliano gli innamorati.

Quest'anno anche l'Istituto Comprensivo scolastico Sori, Pieve e Bogliasco aderisce all'iniziativa riducendo l'illuminazione artificiale delle classi e promuovendo una lezione alternativa dedicata al risparmio energetico e alla mobilità sostenibile: alle scuole verrà consegnata una bici generatore gonfia palloncini per dimostrare agli alunni quanta energia è necessaria per gonfiare un semplice palloncino, e a ognuno di loro verrà regalato a ciascuno di loro il decalogo sul risparmio energetico. Il Centro di Educazione Ambientale Aurelia dei Comuni ha inoltre coinvolto le associazioni sportive chiedendo agli iscritti di andare agli allenamenti a piedi o utilizzando biciclette o mezzi pubblici, mentre la Rari Nantes di Sori spegnerà l'impianto della piscina posizionando candele luminose a bordo vasca. 

Al Teatro Comunale di Sori, infine, va in scena uno spettacolo teatrale che coinvolge due testimonial speciali: lo scrittore svedese Bjorn Larsson e Paolo Lodigiani della casa editrice Iperborea, che realizzeranno all'interno dello spettacolo "Raccontare il mare”, già in programma per venerdì 19 febbraio alle 21, una scenografia a lume di candela e un dialogo teatrale dedicato al risparmio energetico e alla campagna #bikethenobel.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento