rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Green

Green Economy, la Liguria in fondo alla classifica

Al primo posto il Trentino Alto Adige, seguito da Marche e Valle d'Aosta, mentre la nostra regione è la peggiore del Nord e si piazza al 18esimo posto

Liguria poco green, almeno secondo la classifica di Fondazione Impresa, che ha stilato la lista delle regioni più verdi d’Italia: mentre ai primi posti ci sono Trentino Alto Adige (leader assoluto), Marche e Valle d’Aosta, la nostra regione è nelle ultime posizioni in classifica, piazzandosi al 18esimo posto seguita solo dal Lazio e dalla Sicilia.

A balzare agli occhi il fatto che dal punto di vista dell’ecologia la Liguria sia l’ultima regione del Nord: peggio soltanto la Lombardia, al 15esimo posto, in una classifica basata su dati provenienti da Istat, Terna, Ispra, Sinab ed Enea e per cui sono stati utilizzati 21 indicatori differenti tra cui eco-edilizia, energia pulita, risparmio energetico e riciclo rifiuti.

Proprio su quest’ultimo punto la Liguria negli ultimi tempi è finita nel mirino della commissione parlamentare d’inchiesta, che ha ispezionato i principali luoghi di smaltimento della Regione evidenziando una “mancanza di strategia” per quanto riguarda il ciclo dei rifiuti.

A livello nazionale l’unico aspetto positivo è che si sia ridotto il gap tra Nord e Sud, con le regioni meridionali che negli ultimi anni hanno fatto passi avanti in ambito green, dall’aumento di punti vendita di prodotti biologici alle energie rinnovabili, passando per la quantità di rifiuti prodotti procapite alla raccolta differenziata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Economy, la Liguria in fondo alla classifica

GenovaToday è in caricamento