life

Il Parco del Beigua patrimonio dell'umanità Unesco

Nasce a Parigi la nuova categoria degli Unesco Global Geoparks. Centoventi parchi in tutto il mondo, uno in Liguria, che va ad aggiungersi a Palazzi dei Rolli e Cinque terre nel prestigioso elenco

Il Parco del Beigua diventa ufficialmente patrimonio Unesco. Già inserito dal 2005 nella Rete globale dei Geoparchi dell'ente internazionale affiliato all'Onu, da ieri, in seguito al riconoscimento della Rete come programma ufficiale dell'Unesco e all'individuazione della nuova categoria degli Unesco Global Geoparks, diventa patrimonio dell'Umanità a tutti gli effetti.

Il riconoscimento arriva da Parigi, dove il 17 novembre si è tenuta la 38esima sessione plenaria della Conferenza generale dell'Unesco: assieme al Beigua, entrano nella lista altri 119 siti in tutto il mondo.

La stupenda area protetta a cavallo tra le province di Genova a Savona si va ad aggiungere ai Palazzi dei Rolli e Cinque Terre, Portovenere, Palmaria, Tino e Tinetto a rappresentare la Liguria in questa straordinario elenco di meraviglie del mondo.

«Si tratta di un riconoscimento molto prestigioso di cui siamo orgogliosi – spiega l'assessore regionale all'ambiente Giacomo Giampedrone – che vuole premiare non solo le caratteristiche ambientali e storico-culturali del sito del Beigua, ma anche le modalità gestionali adottate per valorizzare e promuovere lo sviluppo locale in questo territorio e che costituisce una formidabile opportunità di visibilità e di promozione turistica».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parco del Beigua patrimonio dell'umanità Unesco

GenovaToday è in caricamento