menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luoghi del Cuore del Fai: vince Monterosso, Genova male in classifica

Scorrendo la classifica troviamo al 35esimo posto Villa Durazzo Pallavicini a Pegli. Il secondo luogo del cuore in territorio genovese è la chiesetta di San Rocco di Nervi, terzo Ponte Carrega

La Liguria può vantarsi di un primato positivo di tutto rispetto: il convento dei Frati Cappuccini di Monterosso al Mare, con i suoi 110.341 voti, si è classificato primo fra i Luoghi del Cuore 2014 del Fai.

Il luogo del cuore delle Cinque Terre, costruito dai religiosi a partire dal 1619 e danneggiato dalle alluvioni del 2013 con il crollo del muro di cinta, ha raccolto moltissime segnalazioni.

Purtroppo però Genova Città Metropolitana ottiene meno soddisfazione. Scorrendo la classifica troviamo al 35esimo posto Villa Durazzo Pallavicini a Pegli. Il secondo luogo del cuore in territorio genovese è la chiesetta di San Rocco di Nervi, 174esima posizione con 1.783 voti.

Sul podio genovese, al 207esimo posto, Ponte Carrega con 1.465 voti; poi troviamo Villa Duchessa di Galliera a Voltri, 223esima classificata con 1.291 voti. A poca distanza si piazzano il Settecentesco portale di accesso e il pergolato di Villa Durazzo a Santa Margherita (280esimo con 603 voti) e i parchi di Nervi (283esimi con 582 voti).

Completano la classifica genovese il lungomare di Pegli, il santuario della Madonna del Monte, l'acquedotto storico e forte Tenaglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento