rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
life

Zena Green School, al via il bando sulla sostenibilità per le scuole

L'associazione Cittadini Sostenibili si impegna a dedicare la propria raccolta fondi dell'anno 2021, che verrà realizzata nel mese di dicembre tramite una piattaforma di crowdfunding, a uno o più progetti che vinceranno il bando

L'associazione Cittadini Sostenibili lancia la prima edizione di 'Zena Green School', bando pensato per aiutare le scuole genovesi a realizzare piccoli progetti virtuosi in tema di ambiente e sostenibilità.

Idee come installare filtri per l'acqua, creare posteggi per biciclette, rafforzare la raccolta differenziata, si scontrano a volte con un problema: la mancanza dei fondi necessari, seppur di piccola entità, per realizzare i progetti. 'Zena Green School' è un invito per le scuole a proporre progetti migliorativi a beneficio dell'ambiente, coinvolgendo studenti, famiglie, e personale della scuola.

L'associazione Cittadini Sostenibili si impegna a dedicare la propria raccolta fondi dell'anno 2021, che verrà realizzata nel mese di dicembre tramite una piattaforma di crowdfunding, a uno o più progetti che vinceranno il bando.

La partecipazione al bando è libera e aperta per scuole di ogni ordine e grado, a partire dalle scuole dell'infanzia fino alle secondarie superiori, con sede nel Comune di Genova. Il termine per la presentazione dei progetti è il 21 novembre. Si ritengono ammissibili progetti che prevedano un tetto di spesa massimale, Iva inclusa, di 2.500 euro.

"La Scuola è un contesto fondamentale per lo sviluppo di generazioni consapevoli. La sostenibilità va imparata sui banchi ma soprattutto va vissuta, praticata. Occorre creare un ambiente che favorisca lo sviluppo di buone abitudini, le nozioni da sole non bastano - sostengono Andrea Sbarbaro e Sara Monti, presidente e consigliera dell'associazione che ha ideato il bando -. A che serve per esempio parlare di ambiente e 'plastic-free' a lezione, se magari a scuola non viene praticata la raccolta differenziata o l'unica acqua disponibile per gli alunni è quella di un distributore di bottigliette usa-e-getta?".

Il bando vuole anche essere un segnale per le Istituzioni locali: bastano pochi investimenti per realizzare progetti di sostenibilità di cui beneficiano centinaia di studenti e famiglie. La presenza di erogatorori per l'acqua (anzichè distributori di bottiglie di plastica monouso), la raccolta differenziatala, la presenza di cicloposteggi possono e dovrebbero essere la normale quotidianità nei luoghi dove vengono formate le generazioni presenti e future.

Cittadini Sostenibili (cittadinisostenibili.it) è un'associazione di promozione sociale con sede a Genova, impegnata nella promozione di comportamenti e scelte sostenibili. Sviluppa attività e campagne su temi quali l'economia circolare e il riciclo dei rifiuti, la mobilità sostenibile, la riqualificazione ambientale e urbana, la riconversione di enti e imprese, gli obiettivi dell'Agenda 2030. Nel 2020 l'associazione ha vinto una menzione speciale al bando 'Premio per esperienze innovative di partnership sociali', promosso da Celivo – Centro Ligure di Promozione del Volontariato e Confindustria Genova; oggi continua a proporre progetti e attività sul territorio genovese.

Ulteriori info sul bando e scheda di partecipazione qui cittadinisostenibili.it/zena-green-school/.

Zena Green School_grafica02-page-001-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zena Green School, al via il bando sulla sostenibilità per le scuole

GenovaToday è in caricamento