Premio Lyceum: il riconoscimento a Battista Manfredi e Carlotta Oreto

Premiati un autore di poesie, racconti e quadri, e una studentessa del Liceo Classico Colombo

È stato un illustre grecista genovese, saggista noto anche all'estero, traduttore di vari autori tra cui Luciano di Samostata (II secolo dopo Cristo) autore della "Storia Vera", considerata il primo romanzo di fantascienza nella storia della letteratura: si tratta di Vincenzo Longo, alla cui figura è stato dedicato il premio Lyceum.

Venerdì 10 maggio alle 17.30, nel salone di Rappresentanza di palazzo Tursi, si terrà la premiazione della nona edizione della kermesse, promossa dall’Associazione Lyceum con il patrocinio del Comune di Genova.

Saranno premiati: con la Targa il magistrato e dirigente del Demanio dello Stato Battista Manfredi, con la Pergamena la studentessa del Liceo Classico Colombo Carlotta Oreto.

Battista Manfredi è autore di pregevoli raccolte di poesie e racconti e ha presentato mostre di suoi quadri in varie parti d’Italia.

Carlotta Oreto riceve il premio “per le interpretazioni artistiche, per lo studio e l’approfondimento della letteratura Latina”.

Interverranno il vice sindaco Stefano Balleari e Matteo Campora, promotore dell’evento e assessore all’Ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Controregole: a Pra' e Voltri i bambini inventano i 'giochi di rispetto'

  • La scuola naviga verso il futuro con la Giornata del Mare

  • Corso di perfezionamento in Mediazione Familiare dell'Università di Genova: aperte le iscrizioni

  • Il Collegio provinciale Geometri e Geometri Laureati di Genova punta sulla formazione online

  • Una giornata online in ricordo del professore Giovanni Solari

Torna su
GenovaToday è in caricamento