Willie Peyote e Dutch Nazari al Crazy Bull per "BangArang!"

Venerdì 1 dicembre 2017, al Crazy Bull Cafè (Via E. Degola 4 – Genova Sampierdarena) torna l’appuntamento con BangArang!, la rassegna musicale, che vedrà esibirsi diversi artisti del panorama della musica emergente italiana, targata GOA-BOA.

A salire sul palco in questa serata, che si aprirà alle 21.30 con l’opening act de I Cuccioli morti, saranno Willie Peyote e Dutch Nazari. Willie Peyote, pseudonimo di Guglielmo Bruno, punk rapper piemontese, reduce dalla recentissima pubblicazione del nuovo disco Sindrome di Tôret, ha mixato in quest’album di diversi generi e diverse collaborazioni con altri artisti del panorama rap e hip hop italiano. Sul palco con lui salirà Dutch Nazari, cantautore rap prodotto da Sick et Simpliciter, dal sound internazionale che si muove su una base elettronica arricchendosi di melodie e testi ricercati. A marzo è uscito il suo primo lp Amore povero.

Apertura porte ore 20, i biglietti, al costo di 10 € più diritti di prevendita sono acquistabili al GOA Box di Piazza Pollaiuoli 66 R.

Info: www.goaboa.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dany Franchi Duo: il concerto del Count Basie è on line

    • solo domani
    • Gratis
    • 5 marzo 2021
    • Count Basie Jazz Club

I più visti

  • Mercato dei Produttori, a Genova i prodotti tipici delle vallate

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 6 febbraio al 7 marzo 2021
    • Eataly
  • "Passeggiata infernale": viaggio nella Divina Commedia alla miniera di Gambatesa

    • dal 6 al 27 marzo 2021
    • Miniera di Gambatesa
  • Visita alla fioritura del camelieto storico di Villa Durazzo Pallavicini

    • dal 20 febbraio al 5 aprile 2021
    • Villa Durazzo Pallavicini
  • Giornata delle guide Agael: sui crinali fra Bisagno e Sturla, escursione grautita

    • solo domani
    • Gratis
    • 7 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento