Trofeo Zita Peratti: protagonisti gli atleti Special Olympics

Sabato 16 novembre, dalle ore 14.30, e domenica 17, dalle ore 9, il Paladiamante in Via Felice Maritano a Bolzaneto ospiterà la XII edizione del “Trofeo Zita Peratti”, manifestazione di ginnastica artistica maschile e femminile e di ginnastica ritmica dedicata alla memoria di Zita Peratti, creatrice del movimento Special Olympics in Liguria, che quest'anno coinvolge 130 atleti con disabilità intellettiva provenienti da tutta Italia, e da San Marino.

La cerimonia di apertura della manifestazione si svolgerà a Villa Bombrini a Cornigliano alle 20.30 di sabato 16 novembre e prevede la sfilata di tutti i team accompagnati dai figuranti in costumi genovesi del Circolo “La Via del Sale”, esibizioni degli atleti delle società GSD CORNIGLIANO e STUDIO DANZA HARMONIC,  balli e l’arrivo della fiaccola, portata dall’atleta vincitore della scorsa edizione, sarà scortato dalle moto della Polizia. Al termine ci sarà il giuramento dell'atleta, che reciterà la formula: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”, del volontario e del giudice

«Il Comune di Genova condivide  e promuove i principi del movimento Special Olympics – commenta l’assessore ai Grandi Eventi Paola Bordilli -, e siamo lieti di accogliere questi atleti speciali che, con la loro forza di volontà, ci insegnano ad andare oltre i propri limiti. Ringrazio gli organizzatori del Trofeo che è  messo in palio ogni anno in memoria di colei che, con amore, competenza e professionalità, ha dato input al movimento Special Olympics in Liguria».

Le società partecipanti di questa edizione sono:  Amico Sport, Asad Biella, Ass. Sorriso, Blu Kippe, Centro Judo Tifernate, Castoro Sport, Codice Segreto, Eunike, Ginnastica Cogoleto, Junior 2000, Ecole Sarzana, Lucky Friends, Muoversi Allegramente, Ogliastra Informa, Olimpia Recco, Passeportout, Pol. Sole, Pol. Spezzina, San Marino,Special Team Genova, Special Team Prato, Asd Tegliese.

L’evento è organizzato da Serenella Luigini ( Tecnico Nazionale, Formatore, e giudice internazionale SOI)  del GSD Cornigliano insieme con Rosanna Remaggi (Tecnico nazionale, Formatore e giudice internazionale SOI)  e Maria Carla Cervetto (dirigente) dell’ASD Tegliese e con la collaborazione di Mirco Bruzzone e Bellino Aprile della Polizia di Stato, che fornirà i mezzi per i vari spostamenti degli atleti.

«Questo meeting in memoria di Zita Peratti – sottolinea il consigliere delegato allo Sport Stefano Anzalone – porta a Genova i valori promulgati dal movimento Special Olympics, consentendo agli atleti di migliorare la qualità della loro vita mettendoli in condizione di raggiungere il massimo di autonomia possibile. Lo sport diventa così un efficace strumento di riconoscimento sociale e di gratificazione. Voglio ringraziare questo Movimento internazionale che sta creando un nuovo mondo fatto di inclusione e rispetto, dove ogni singola persona viene accettata e accolta, indipendentemente dalla sua capacità o disabilità».

Special Olympics è un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche, nato nel 1968 negli Stati Uniti per volontà di Eunice Kennedy Shriver, che oggi coinvolge quasi 4 milioni di persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva. La  missione di questo movimento è di offrire l'opportunità di allenarsi e gareggiare in una varietà di sport olimpici a bambini e adulti con e senza disabilità intellettiva, in modo da sviluppare ed accrescere il benessere fisico e l’autostima. Il fine ultimo di Special Olympics è dare alle persone con disabilità intellettive la possibilità di diventare cittadini utili alla società venendo accettati, apprezzati, e rispettati dall’intera comunità.

«Ogni due anni poi – spiega Serenella Luigini, organizzatrice della manifestazione - una rappresentativa Italiana viene invitata a partecipare alternativamente ai Giochi Mondiali estivi e invernali o a quelli Europei. Quest'anno, nel mese di marzo, ci sono stati i mondiali ad Abu Dhabi dove la nostra rappresentativa,  formata da 4 atleti della maschile, 4 della femminile e 6 della ritmica, si è distinta particolarmente vincendo 10 medaglie d'oro, 21 d'argento e 17 di bronzo: è con grande orgoglio  che  ospiteremo tutti gli atleti che sono andati ai mondiali».

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

  • Torna la Camminata dei Babbi Natale per il Gaslini

    • Gratis
    • 22 dicembre 2019
  • Riapre la pista di pattinaggio sul ghiaccio del Porto Antico

    • dal 28 novembre 2019 al 29 marzo 2020
    • Porto Antico
  • Pista di pattinaggio sul ghiaccio a Sant'Olcese

    • dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Ex campo sportivo Manesseno

I più visti

  • Natalidea si trasferisce al Porto Antico e diventa un mercatino con le tipiche casette

    • Gratis
    • dal 7 al 22 dicembre 2019
    • Porto Antico
  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Capodanno 2020 a Genova: 3 giorni di spettacoli con Gabry Ponte, Giusy Ferreri, Boomdabash e altri

    • Gratis
    • dal 29 al 31 dicembre 2019
  • Domenica i genovesi entrano gratis nei Musei della città

    • Gratis
    • dal 10 giugno 2018 al 29 dicembre 2019
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento